VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)
Jessica Alba in <I>The Eye</I>. Courtesy Mediafilm

Jessica Alba in The Eye. Courtesy Mediafilm

Guarda la gallery

10.04.2008

Jessica Alba: «The Eye,
che passione»

L'attrice parla del ruolo di una violinista cieca, nel thriller appena arrivato nelle sale. E di una delle sue paure, i paparazzi

di Ilaria M. Linetti

VOTA [ 12345 ] (11 voti)
Hai paura della caccia che ti daranno i paparazzi? Sembra che le neomamme siano ancora più bersagliate.
«Credo che dovremmo prendere esempio da voi italiani che non permettete che vengano pubblicate le facce dei bambini, sarebbe meraviglioso se succedesse la stessa cosa qui. In realtà è peggiorata da quando ero agli inizi della mia carriera, ormai chiunque può comprare una macchina fotografica e dire di essere un paparazzo e inseguire gli altri».

Tu che stile di vita conduci?
«Io non faccio niente di interessante, o di particolare. Vado in palestra perché fa bene a me e al bambino, e vado a fare la spesa perché in casa abbiamo bisogno di cibo. Insomma, ho una vita davvero banale e non cerco di renderla più glamorous». 

In The Eye, il thriller soprannaturale in uscita in Italia, Jessica Alba interpreta una donna che, dopo un doppio trapianto di cornee, torna a vedere, ma è tormentata da immagini terribili. Per entrare nella parte, ha seguito una donna cieca.

Hai imparato come fare a muoverti senza la vista?
«In realtà quello che ho imparato è che una persona cieca con tanta voglia di vivere alla fine riesce a fare tutto quello che facciamo noi, tranne guidare. Era l'unica cosa che la signora che ho avuto accanto in questo allenamento non faceva, per il resto viaggiava da sola, prendeva l'autobus e il taxi, leggeva. Una vera forza della natura. Da lei ho imparato una lezione: se hai passione e voglia di vivere nulla ti può fermare».

Che cosa ti piace del tuo personaggio?
«Mi piace il risvolto psicologico di questa storia. Nessuno riesce a capire se stia perdendo la testa o se quello che vede sia tutto vero. Sydney è una violinista, in gamba e molto sicura di sé finché è cieca. Il vero handicap per lei arriva quando acquista la vista».

articoli precedenti

aggiungi un commento