VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)

SEGNI PARTICOLARI

UN PREGIO: «Avendo il 35 di piede riesco a calzare scarpe vintage»
UN DIFETTO: «Dovrei leggere di più»
MANTRA: «Domani è un altro giorno»
PAROLE PREFERITE: «Cibo, sesso e musica!»


03.06.2008

Duffy: «E' sempre meglio prima riflettere e poi scrivere»

Ballate come Blackferry, Warwick avenue e Stepping tones colpiscono per la poesia. Ecco come sono nate  

di Valentina Caiani

VOTA [ 12345 ] (6 voti)
TAGS:
Con Rockferry ti sei scoperta cantautrice...
Sì, la mia voce di cui si parla tanto è il mio strumento d'espressione per le emozioni, ma il mio cervello è tutto immerso nella scrittura.
Ho cercato di scavare a fondo dentro di me in questi 4 anni ed è stato un processo difficile...

Quanto sono autobiografiche queste canzoni che parlano di delusioni d'amore, di traslochi difficili...
E' arduo dire quanta e quale parte di me sia in ogni canzone. [Viene tutto da me ma non analizzo quello che scrivo...] C'è sicuramente molto di me, ma è come se avessi raccontato delle piccole storie. Il fatto è che, quando metto in pagina delle idee volendo comunicare subito dei sentimenti immediati, quello che scrivo non mi suona bene: è come se tutto fosse ancora troppo nella mia testa, troppo nel mio cuore.
E' sempre meglio prima riflettere e poi scrivere.

Leggere ti aiuta nella scrittura? Sei un'appassionata di poesia o di qualche altro genere letterario?
Non sono una buona lettrice. Ho una soglia di attenzione molto bassa.
Lo so, è un gran peccato, dire di non leggere molto suona quasi da superficiali. Leggere di più è uno dei miei buoni propositi per il futuro.

articoli precedenti

aggiungi un commento