VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)
courtesy Universal Music

SEGNI PARTICOLARI

UN PREGIO: «Avendo il 35 di piede riesco a calzare scarpe vintage»
UN DIFETTO: «Dovrei leggere di più»
MANTRA: «Domani è un altro giorno»
PAROLE PREFERITE: «Cibo, sesso e musica!»


03.06.2008

Duffy: «Mai leggere una rivista di moda in pigiama!»

Vintage on stage, casual nella vita di tutti i giorni. Così lo stile classico della diva di Mercy che ai fashion magazine ha qualcosa da rimproverare...  

di Valentina Caiani

VOTA [ 12345 ] (6 voti)
Come definisci il tuo look?
«Mi piace il genere vintage (e sono orgogliosa dei miei piedi 3 e ½ perché mi permettono di entrare in tutti i tipi di scarpe vintage) ma il più delle volte cerco il comfort e qualcosa di classico».

Segui la moda? Ti documenti?
«Non leggo tanto i fashion magazine: mi fanno sentire bruttina, grassa. Non fraintendermi, non nego che facciano un grande lavoro ma qualche volta... Sai, quando sei a casa, in pigiama con i capelli sfatti e senza trucco e sfogli una di queste riviste, e guardi le foto e poi pensi a te... meglio leggere le riviste di moda, quando ci si sente ok.»

L'intervista continua: LIFESTYLE - MUSICA - UOMINI

articoli precedenti

aggiungi un commento