VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)
Francesca Neri e la tigre Lucy. <I>Foto Fabrizio Ferri</I>

Francesca Neri e la tigre Lucy. Francesca sarà in settembre al cinema nel nuovo film di Pupi Avati, Il papà di Giovanna. Foto Fabrizio Ferri

Guarda la gallery

sondaggio

Qual è il film migliore di Francesca Neri?

Le età di Lulù di Bigas Luna (1990)
Sud di Gabriele Salvatores (1993)
Carne trémula di P. Almodovar (1997)
La felicità non costa niente di M. Calopresti (2003)
La cena per farli conoscere di P. Avati(2007)

17.06.2008

Francesca Neri:
«Ero malata di gelosia...»

«... E non mi godevo il successo. Poi, sono guarita». Adesso alla sera Francesca guarda I Cesaroni con Claudio (Amendola). In attesa di un matrimonio che (forse) s'ha da fare

di Paola Jacobbi su Vanity Fair n.25/2008

VOTA [ 12345 ] (4 voti)
Formavate un coppia bellissima...
 «... Ma ci facevamo del male... Adesso siamo ottimi amici...».

... Nel 1993, aveva appena girato Sud di Gabriele Salvatores. Ci incontrammo in uno studio a Milano... Sbaglio o in quel periodo lei stava male?
«... Stavo malissimo. Con Domenico era finita da poco».

Ed era sola e disperata?
«Disperata sì. Sola no... avevo... tre relazioni in piedi... ma ero uno straccio».

Tutta la sua vita sembra condizionata dall'amore.
«Io avevo questa malattia...: la paura dell'abbandono...»

Era gelosa?
«... Ero possessiva e distruttiva...». 

Intanto, però, arrivava il successo...
«Dopo le Età di Lulù... ho vinto dei premi, avrei dovuto sentirmi arrivata e invece niente».

Ci sarà stato un momento in cui si è fatta un po' di complimenti da sola.
«... Quando ho girato il film di Pedro Almodóvar, Carne tremula. Una gratificazione incredibile...»

... In che cosa consiste la magia del cinema, per chi lo fa?
«La vita del set è misteriosa e avvolgente... Provi emozioni finte e bellissime...». 

Nel 1997, sul set delle Mani forti, scocca la scintilla con Claudio Amendola. Come avete capito che non si trattava di flirt da set?
«Solo dopo, quando lo abbiamo trasportato nella vita reale». 

...Quando va in onda I Cesaroni, guardate la puntata insieme?
«Sì, è un rito familiare...».

È ancora gelosa?
«No, sono guarita».

E Claudio?
«Brontola se mi vesto troppo scollata...».

Nel 2002, vi eravate lasciati, per poi tornare insieme sei mesi dopo.
«Quella separazione ha fatto ripartire la nostra storia su nuove basi...».

Non posso non domandare perché non vi sposate...
«... sarebbe faticoso mettere in piedi un matrimonio a Roma... Tenga presente che i romani vedono Claudio come un familiare...».

Fate come le celebrities americane. Solo voi, alle Hawaii, a piedi nudi sulla spiaggia.
«Sta scherzando? Un Cesaroni si può sposare solo a Roma!...»

articoli precedenti

aggiungi un commento