VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)

sondaggio

Alieni e X files. Credi negli UFO e nei segreti che circondano la loro esistenza?

Certo, come Fox Molder ''I believe!''
Sono tutte fandonie
Non so

17.07.2008

David Duchovny:
«Mulder è cambiato»

L'attore di nuovo nei panni di Fox Mulder a sei anni dall'ultima puntata di X Files

VOTA [ 12345 ] (0 voti)
Voglio crederci, così titola il film in italiano, uscirà nelle sale italiane il 22 agosto per mettere fine all'attesa dei fan, che aspettano di assistere alle nuove avventure degli agenti del'Fbi che si occupano del paranormale.

«Non è una questione di soldi, erano anni che aspettavo di fare questo film. Ho sempre voluto continuare ad essere questo personaggio. Anche quando la serie tv è terminata, sentivo di voler riprendere in mano la storia», spiega David Duchovny.
«Sono stato davvero entusiasta di questo nuovo capitolo, anche se non è stato semplice, all'inizio almeno. Ho provato un po' di paura, temevo di essere cambiato o di poter sembrare ridicolo».

Ci sono differenze con il Mulder che abbiamo conosciuto in nove stagioni televisive?
«Sì, Mulder è cambiato. È maturato, invecchiato. Ha perso quell'ingenuità che gli faceva pensare di poter risolvere ogni mistero e vincere ogni sfida. Dopo nove anni di imprevisti e insuccessi, anche Mulder si è reso conto che non sempre si può vincere».

Come è stato lavorare con gli altri membri del cast, da Chris Carter, a Gillian Anderson?
«Con Chris eravamo sempre rimasti in contatto, entrambi aspettavamo il momento giusto per tornare a lavorare insieme. Con Gillian, invece, è bastata la prima scena insieme per ritrovare la chimica tra di noi».

X Files ha sempre trattato argomenti soprannaturali. Qual è la sua opinione, pensa che ci sia una vita dopo la morte?
«Non è una cosa a cui penso in continuazione, ma penso che ci sia. Ho dei sospetti; non sono come Mulder, che ha avuto delle prove. Credo solo che abbia più senso che ci sia qualcos'altro, al mondo, oltre al materiale».

articoli precedenti

aggiungi un commento