VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)
Claudia Schiffer. Foto Kikapress

Claudia Schiffer. Foto Kikapress

Guarda la gallery

sondaggio

Quale di queste top incarna per te l'essenza degli anni 90?

Claudia Schiffer
Naomi Campbell
Cindy Crawford
Linda Evangelista
Kate Moss

CLAUDIA, CARRIERA E AMORI

25 agosto 1970: nasce a Rheinberg, Germania
1987: un talent scout dell'agenzia Metropolitan la scopre in un club di Dusseldorf
1989: prima copertina di Vogue
Karl Lagerfeld la nota e la vuole per Chanel: diventa il volto degli anni '90
1995: apre insieme a Naomi Campbell ed Elle McPherson il Fashion Cafè di New York
1994-1999: è fidanzata con l'illusionista David Copperfield
2002: sposa il produttore e regista Matthew Vaughn
2003: nasce il figlio Caspar
2004: nasce la figlia Clementine


22.07.2008

C. Schiffer: «Le donne che tradiscono non sono mie amiche»

La top delle top degli anni 90 parla di sesso, uomini, pudore, biancheria intima. E di un incubo imbarazzante

di Sven Michaelsen su Vanity Fair n. 30/2008

VOTA [ 12345 ] (9 voti)
Londra, mercoledì di inizio estate... nel quartiere di Notting Hill... Claudia Schiffer... resta seduta con grazia assoluta per tutta la durata dell'intervista... Unico segno di imbarazzo, la lingua che schiocca contro il palato prima di rispondere a una domanda un po' scabrosa. Perché oggi parliamo di sesso. 

Claudia, mi dica un modo non volgare di chiamare l'organo sessuale maschile.
«Stinkerle. Da bambini, in Renania, lo chiamavamo così».

Che cosa indossa la notte, a letto?
«Sempre qualcosa di diverso».

... L'uomo più sexy del mondo?
«Il primo è mio marito. Il secondo, Sean Connery».

 ...  L'albergo più adatto a una notte hot?
«L'Ermitage di Beverly Hills».

... Che cosa ha appeso alle pareti della sua camera da letto?
«Fotografie dei miei figli, un'opera di Chris Ofili e un'immagine in bikini che mi ha scattato Karl Lagerfeld. Molto erotica e sexy...».  

 ... Potrebbe perdonare il tradimento?
«No». 

... Se una sua collega tradisce il suo uomo, perde fiducia in lei?
«Totalmente. Non riesco più a lavorarci insieme».

...Quale aspetto di lei... fa più colpo sugli uomini?
«La mia autostima...».

Ma quali sono le parti del suo corpo che... vengono maggiormente apprezzate?
«Mani, spalle e piedi».

... Intimo maschile: boxer o slip?
«Boxer».

È in grado di far piangere un uomo?
«Poco. Del resto ...in una figura maschile mi piace la forza».  

...
 Non le sembra ingiusto che si debba essere felici solo con un uomo?
«Io sono romantica: mi piace l'idea di essere felice solo con un uomo».

articoli precedenti

aggiungi un commento