VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)
Natasha Stefanenko. Foto Gian Paolo Barbieri

Natasha Stefanenko. Foto Gian Paolo Barbieri

Guarda la gallery

sondaggio

Qual è la trasmissione di Natasha che preferisci?

Ciro
Taratatà
Superconvenscion
Cambio vita torno in forma
Italia's Next Top Model

16.09.2008

Natasha Stefanenko: «Che cos'hanno in più le russe...»

L'altezza, la bellezza. Ma soprattutto, qualche cosa che noi bamboccioni non possiamo capire

Di Silvia Nucini su Vanity Fair n. 38/2008

VOTA [ 12345 ] (15 voti)
 Tempra personale o imprinting sovietico?
«Tutte e due le cose. Io sono cresciuta pensando che fai una sola cosa e devi farla non bene, di più...Credo che lo abbiamo dimostrato anche con Italia's Next Top Model:... Le modelle devono essere consapevoli che il loro lavoro non è solo forma, ma anche contenuto. E va fatto al meglio».

 È merito di questa determinazione «culturale» se il mondo della moda è ormai regno incontrastato delle modelle dell'Est? «Al 50 per cento, sicuramente. All'altra metà ci pensa il fisico: le ragazze dell'Est sono alte e longilinee per costituzione...»

... I russi hanno da poco scoperto il turismo...E, a sentire chi con loro ha a che fare, non sono sempre amatissimi.
«Penso che i comportamenti eccessivi che non ci rendono sempre graditi ospiti siano una conseguenza del fatto che siamo un popolo che ha vissuto sempre schiacciato... Adesso che ci hanno tolto il tappo non sappiamo come muoverci e allora esageriamo. La bottiglia più costosa, la borsa con il logo gigante sono cose che danno sicurezza, che dicono a tutti "ehi, io i soldi li ho davvero". ...».

Lei ci ha creduto al comunismo?
(Alza il pugno, dice Tovarisch, «compagno» in russo) «Certo che ci ho creduto, totalmente, assolutamente. Quando tutto è crollato è stata una tragedia, anche per la testa della gente...».

Le piace Putin?
«Credo che Putin abbia fatto delle cose buone per la gente...come ...raddoppiare la pensione delle persone, e nell'ex Unione Sovietica sono tante, che hanno problemi di salute in conseguenza dei lavori che hanno svolto...».

Le piace anche la politica estera di Putin?
«... Quello che posso dire è che il disfacimento del mio Paese e le divisioni territoriali che ne sono conseguite ci hanno lasciati tutti un po' straniti...Eravamo un solo popolo: ritrovarci divisi è stato doloroso».

articoli precedenti

aggiungi un commento