VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)
Evan Rachel Wood © Kikapress

Evan Rachel Wood © Kikapress

Guarda la gallery

02.01.2009

Evan Rachel Wood «Caro Marylin Manson, senza te...»

L'attrice, che ha due film in uscita a inizio 2009 (Davanti agli occhi e The Wrestler), rivela come stia finendo un capitolo oscuro della sua vita: la relazione sofferta con il rocker Marylin Manson, l'allure dark-fatale, antiche ruggini familiari...   di Ilaria M. Linetti

VOTA [ 12345 ] (5 voti)
All'alba dei 21 anni Evan Rachel Wood ha chiuso una relazione di due anni con Marilyn Manson, il cantante che ha fama di maledetto grazie al suo look a base di eyeliner, carnagione pallidissima e lenti a contatto che rendono i suoi occhi inquietanti. «E' stato l'eyeliner ad attirarmi», aveva raccontato l'attrice.
«Ci eravamo conosciuti a una festa dove stavamo entrambi in disparte, non volevamo essere lì. Abbiamo legato con la passione per il cinema e, dopo il suo divorzio con Dita Von Teese, ci siamo guardati negli occhi e abbiamo saputo che volevamo stare insieme».

Secondo altre versioni della storia, proprio la relazione di Manson con l'attrice di Thirteen avrebbe spinto Dita Von Teese a chiedere il divorzio, nel dicembre 2006. «Mi hanno dato della prostituta: purtroppo ho imparato quanto possa essere crudele la gente».

A due anni di distanza, il racconto di Evan è più sereno: «Mi sento molto meglio di quanto pensassi. È stata dura all'inizio della separazione, ma ora mi diverto. Devo rispondere solo a me stessa ed è una cosa fantastica». 
Ma perchè la storia è finita?
Evan spiega: «Continuavo a rimanere ferita, non importava quanto amassi. Ho dovuto dare un taglio netto».

Oltre a un umore migliore, Evan Rachel Wood ha rialleggerito anche il suo look, tornando dal recente nero corvino al suo storico biondo fragola, e ha ricucito i rapporti con il padre Ira, che non vedeva da anni, passando con lui il Giorno del Ringraziamento: «Ci siamo perdonati a vicenda per quello che ci siamo fatti, e questo mi aiuta tantissimo. Ora mi sostiene nella carriera, ed è il miglior padre che possa desiderare».
Anche la sua parte in The Wrestler (il film che ha portato Mickey Rourke a vincere a Venezia, ottenere una candidatura ai Golden Globes e forse a una nomination all'Oscar), è stata importante in questo momento della sua vita. Evan interpreta la figlia del lottatore in crisi protagonista della pellicola: «Parecipare a The Wrestler è stato come essere pagata per fare terapia».

articoli precedenti

aggiungi un commento