VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)
Luca Tommassini, 38 anni

Luca Tommassini, 38 anni, direttore artistico e coreografo di X Factor


13.01.2009

Luca Tommassini:
«X Factor e V Factor»

È lui la novità 2009 del talent show di Raidue. Si occuperà del look dei concorrenti. E lo farà da «cattivo» (per non smentire la sua fama). Ma qui è «molto arrabbiato» con qualcun altro. Chi? Quella «V» è un indizio

di Andrea Scarpa su Vanity Fair n. 2/2009

VOTA [ 12345 ] (6 voti)
Che cosa hanno in comune Madonna, Prince, Pavarotti e Raffaella Carrà? Poche cose, forse. Una, di certo, si chiama Luca Tommassini, un romano di trentotto anni che negli ultimi venti - prima come ballerino e poi come coreografo, direttore artistico e regista - ha lavorato con loro e con tante altre star dello spettacolo... Dal 12 gennaio... Tommassini sarà il direttore artistico e il coreografo di X Factor, il talent show di Raidue con Simona Ventura, Mara Maionchi e Morgan.

In concreto, che cosa farà?
«Mi occuperò del look dei concorrenti, del loro modo di muoversi e di stare in scena...».

Dica la sua su Giusy Ferreri, la rivelazione della prima edizione.
«Mi piace. Anche se l'anno scorso con lei è stato commesso un grave errore: sembrava la brutta copia di Amy Winehouse... L'importante è che Giusy... si stia facendo conoscere per quello che è ».

Simona Ventura?
«Di persona l'ho rivista adesso, dopo due anni, è mi è sembrata molto cambiata. Non impazzisco per la frangetta e il colore dei capelli, ma sono sicuro che a lei piaccia apparire così esagerata. La capisco: quando all'Isola dei famosi ha indossato quel pigiamone, mi ha fatto morire dalle risate. Un po' di circo non guasta mai».

Di Mara Maionchi che cosa mi dice?
«Sono un suo fan. Pensavo che in Tv la spingessero a essere sopra le righe, invece ho scoperto che la devono tenere a freno.... È sboccatissima e simpaticissima. Mi ricorda mia nonna».
...

Ricoprendo lo stesso ruolo nell'edizione spagnola, si è fatto la fama di «cattivo»: a Raidue le hanno chiesto di moderarsi?
«No, anzi: da me vogliono anche questo. Ma non sarò cattivo... soltanto severo... Pensi che i talent show, fino a qualche anno fa, mi facevano schifo».

Allora perché li fa?
«Questo... è un programma diverso dagli altri, che punta davvero sulla qualità... E poi... i talent show stanno andando bene ovunque...  Aggiungo però... che il lavoro non mi manca, anche se ultimamente ho rivoluzionato la mia vita».

In che senso?
«Avevo aperto un'agenzia di ballerini, moda e produzione spettacoli, con tre uffici fra Los Angeles e Londra. Ma adesso ho chiuso tutto... e mi sono fermato a pensare».

articoli precedenti

aggiungi un commento