VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)


07.05.2009

Emma Watson: «Libertà è stare in famiglia»

VOTA [ 12345 ] (7 voti)
Anche questa è una scelta che ti differenzia da molte altre star. Non hai mai il desiderio di essere più libera? «Scherzi? Con i miei sto benissimo. Durante le riprese però ho deciso di affittare un appartamento, per essere più vicina al set: fare avanti e indietro era davvero troppo impegnativo, soprattutto dopo una giornata di lavoro intensa, ma poi mi piace tornare in famiglia». Per cosa ti piace spendere i tuoi soldi? «Di caro ho comprato solo un'auto ibrida, una Prius, quando ho preso la patente, e un computer portatile: sono stati questi i miei grandi acquisti, anche se qualcuno mi ha presa sul serio quando ho detto che staccavo assegni per i miei fratelli. Beh, vorrei che fosse chiaro che non era vero, ai miei fratelli ci pensano i miei». Davvero non ti è mai capitato di fare qualche colpo di testa? «In realtà a me piace fare quello che fanno i miei amici, stare con loro, e nessuno di loro ha a disposizione i soldi che ho io. Le nostre serate, quindi, si svolgono al cinema, oppure a cena in qualche posto non troppo costoso».

articoli precedenti

aggiungi un commento