VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)
Jennifer Lopez. Foto Getty Images

Jennifer Lopez, 40 anni. Foto Getty Images

sondaggio

Qual è il film più riuscito di J.Lo?

Quel mostro di suocera
Shall we dance?
Un amore a 5 stelle
Prima o poi mi sposo
U Turn

28.07.2009

Jennifer Lopez:
«Vi sono mancata?»

A 40 anni appena compiuti, il suo grande ritorno al cinema
GLI UP&DOWN DELLA SUA VITA DA STAR

di Andrea Carugati su Vanity Fair 31/09

VOTA [ 12345 ] (12 voti)
[...] Le star, quelle vere, si contano sulle dita di una mano. Jennifer Lopez è una di loro, e Jennifer Lopez è, finalmente, tornata.
Dopo [...]la tanto ambita doppia maternità - i gemellini Emme e Max, femminuccia e maschietto, sono nati il 22 febbraio 2008 - eccola, a 40 anni (compiuti il 24 luglio), di nuovo sul set, a più di due dall'ultimo film.
[...] siamo a Hollywood, in un capannone degli studios, dove sono in corso le riprese di The Back-Up Plan. [...] la storia di una donna che, incapace di trovare l'uomo della sua vita, decide di diventare ugualmente madre, e ricorre all'inseminazione artificiale. [...] Jennifer [...] come ogni vera star, non si dà per niente arie.
 
Perché proprio questo film per il suo ritorno al cinema dopo la maternità?
«[...] perché[...] racconta una storia molto interessante, molto vera, molto attuale. [...] Forse perché ora sono madre anche io, forse perché sono arrivata a 40 anni e mi posso identificare con una coetanea che desidera avere figli, ho detto subito di sì».
[...]

Che effetto le fa tornare a recitare?

«[...] Temevo di non ricordarmi più le battute, invece la cosa buffa è che la mia memoria è straordinariamente migliorata. A maturare, evidentemente, si migliora [...]»
[...]
 
Come è Zoe, il personaggio che interpreta?
«Una donna sicura di sé, indipendente, realizzata professionalmente[...]. Arrivata a un certo punto, si rende conto di non
aver trovato l'uomo che fa per lei, e decide di farsi lo stesso una famiglia».

Le assomiglia?

«Non direi. [...] Zoe sta bene anche da sola, e in questo non siamo affatto uguali. [...] Per altre cose, invece, siamo decisamente simili. Come me, Zoe è una donna che ama molto e molto si dà [...] Che sogna la carriera, l'indipendenza, il successo, e li persegue con determinazione».

Nella sua vita, lei, quanto pianifica?
«I piani, nella realtà delle persone, non funzionano più di tanto. [...] Partecipiamo tutti a questa pazza corsa: bisogna prendere quello che viene, gestirlo al meglio e prepararsi al prossimo "regalo" del destino. Ma non è questo, in fondo, che rende la vita interessante? [...]».
 
[...]La legge, nel nostro Paese, non permette a una donna non sposata di ricorrere alla fecondazione in vitro. E se
è sposata ma suo marito è sterile, non può neppure ricorrere alla fecondazione eterologa per diventare madre.
« [...]penso sia sbagliatissimo pretendere di dire a una donna che cosa può o non può fare del suo corpo. [...]».

[...]

La procreazione assistita è un tema attuale anche perché, negli ultimi anni, le donne hanno spostato in avanti il loro
orologio biologico.
«Proprio di questo abbiamo voluto parlare. [...]Sono felice che ora si possa, che la società si sia evoluta. [...]Perché non approfittarne?»

articoli precedenti

aggiungi un commento