VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)
Robbie Williams, 35 anni. Foto Getty Images

Robbie Williams, 35 anni. Il suo ultimo disco Reality Killed the Video Star uscirà in Italia il 6 novembre. Foto Getty Images


06.10.2009

Robbie Williams:
«Se fossi padre»

L'ultimo «maledetto» del pop ci racconta la sua nuova sfida. Dedicata a una donna. E - «perché no?» - a un bambino

di Silvia Nucini su Vanity Fair 41/09

VOTA [ 12345 ] (8 voti)
[...] dopo tre anni di silenzio, il 6 novembre in Italia (il 9 nel resto del mondo) esce il nuovo album di Robbie Williams Reality Killed the Video Star, anticipato dal singolo Bodies, in radio da settembre. Dei dischi si dice sempre che sono attesissimi, del suo si può dire[...] che era insperato. La sensazione era che il ragazzo prodigio[...] il solista sexy e con la faccia da bastardo non ce l'avesse fatta contro se stesso. Ha dichiarato di essersi fatto di coca per la prima volta qualche minuto prima del concerto d'esordio dei Take That. Aveva quindici anni. E, in un modo o nell'altro - altra roba, altre dipendenze - non ha più smesso. [...] Ma adesso è qui. [...]
[...]

Il suo album si intitola Reality Killed the Video Star: è un omaggio a Video Killed the Radio Star dei Buggles? [...]
«Devo aver letto quella frase su Internet [...] All'inizio volevo intitolare l'album Il protagonista, in italiano, ma le persone a cui lo raccontavo mi dicevano che suonava troppo pretenzioso e allora ho pensato di recuperare quel vecchio titolo».

Nel video di Bodies lei è nel deserto e una donna, che è anche Ayda Field, la sua fidanzata nella vita vera, la salva. È successo così nella realtà?
«Sì. Ho passato gli ultimi tre anni con lei e non so che cosa sarebbe successo se non ci fosse stata[...]»
[...]

Ha solo 35 anni, di cui 20 passati sulle scene. Si è mai pentito di questo successo così precoce  [...]?
«[...]È quello che si porta dietro che ti può fare implodere: le pressioni, il senso della celebrità[...]»
[...]

Se dovesse dire chi è Robbie Williams, che parole userebbe?
«Ipersensibile, gentile e melodrammatico ».

Nella sua vita ha dovuto combattere diverse dipendenze. Qual è stata la più difficile da superare?
«[...] Una persona può diventare dipendente da qualsiasi cosa. O, almeno, io posso. Sto ancora cercando un equilibrio»
[...]

Aveva dichiarato che non capisce assolutamente perché si debbano volere dei figli. Ha cambiato idea?
«Sì. Diciamo che cambio idea ogni settimana. Ultimamente mi piace sempre di più pensarmi come "papà Williams", ma qualche volta mi viene una paura pazzesca».

Quindi: forse...
«Sicuramente forse!». 

La risposta, in inglese, era «Definitely maybe». Come il titolo del disco d'esordio degli Oasis, dove suona la chitarra quello che gli ha dato del ciccione.

articoli precedenti

aggiungi un commento