VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)
Sei single? Può dipendere dal tuo QI

sondaggio

La donna single è:

più intelligente
più fortunata
più penalizzata
più libera

21.02.2006

Sei single? Può dipendere dal tuo QI

Secondo una ricerca inglese, le donne con un alto quoziente intellettivo tendono a sposarsi di meno

di Alice Politi

VOTA [ 12345 ] (4 voti)
Le donne più intelligenti tendono a sposarsi di meno. È il risultato emerso da una ricerca condotta dalle Università di Edimburgo, Glasgow, Aberdeen e Bristol e pubblicata sul Journal of Personality and Individual Preferences. I ricercatori, che 40 anni fa avevano analizzato il Quoziente di Intelligenza di 900 persone, sono andati a vedere chi fra queste si è sposata e chi invece è rimasta single. Risultato: per ogni 16 punti di QI in più per le donne, c'è un 35 per cento in meno di probabilità di sposarsi, mentre, per gli uomini, c'è un 40 per cento di probabilità in più di arrivare all'altare.

Come interpretare tali dati? In realtà non ci sono riusciti neanche gli stessi scienziati, i quali, in un primo tempo, avevano ipotizzato un legame con la sfera economica. Tuttavia, analizzando i guadagni delle persone esaminate è emerso che gli uomini con i redditi più alti tendono a sposarsi di più, mentre per le donne è l'esatto contrario.

Una domanda sorge spontanea: sono gli uomini a non volere donne più intelligenti di loro o sono le donne ad aver scoperto che gli uomini non sono poi così interessanti?

articoli precedenti

aggiungi un commento