VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)
Archivio Condé Nast

Archivio Condé Nast


08.05.2007

Single in Italia: chi sono,
come vivono, cosa sognano

Una nuova ricerca traccia un identikit degli italiani che,
per scelta o casualità, non hanno una relazione stabile

di Alice Politi

VOTA [ 12345 ] (6 voti)
Vivono una situazione di solitudine transitoria. Perché si è conclusa una storia, hanno cambiato lavoro e città, stanno attraversando un periodo difficile. Sono single, ma vorrebbero essere in coppia. E non si compiacciono affatto della loro condizione, vista, spesso, come un passaggio necessario per arrivare a una nuova relazione.

È questa l'immagine dei single italiani (circa 6.800.000 mila persone) emersa da una nuova ricerca commissionata da Parship.it, il sito di dating on line, che per l'occasione ha anche lanciato il primo Osservatorio Permanente sui single. A eseguire l'indagine è stata la società Makno & Consulting attraverso 600 interviste telefoniche compiute da nord a sud, su individui di entrambi i sessi e di età compresa fra i 25 e i 64 anni.

Dai dati risulta che la stragrande maggioranza degli intervistati (71 per cento) considera la sua condizione provvisoria. Sono rari, pertanto, i casi di single per libera scelta, convinti e compiaciuti del loro stato. Circa tre single su quattro sono nubili/celibi, non hanno figli e vivono in maggioranza con i genitori (il 74 per cento), mentre il 7 per cento vive in un alloggio condiviso e il 19 per cento con i figli.

Nell'85 per cento dei casi, poi, la presenza di figli da una precedente unione non sembra rappresentare un ostacolo per la ricerca del partner. Interessante notare che il 20 per cento circa dei single senza figli dichiara di non volerne in futuro (specialmente nella fascia d'eta compresa tra i 45 e i 55 anni).

articoli precedenti

aggiungi un commento