VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)
Archivio Condé Nast

Tierney Gearon (Archivio Condé Nast)

sondaggio

Saresti favorevole ai love contracts anche in Italia?


no
solo in casi estremi
non so

24.05.2007

Love contracts: in USA
è già tendenza

In aumento i patti aziendali che stabiliscono le regole
delle relazioni sentimentali fra colleghi

di Alice Politi

VOTA [ 12345 ] (4 voti)
Lo evidenzia il Financial Times, lo confermano i siti di consulenza legale più in voga negli States: i love contracts, i contratti che "regolano" i rapporti tra azienda e dipendenti che hanno fra loro una relazione sentimentale, sono in aumento.

Al pari dei più comuni patti prematrimoniali, questi "contratti" (inesistenti in Italia) vengono utilizzati dalle società americane per cautelarsi di fronte a eventuali screzi, cause, denunce per molestie, se due impiegati che stanno insieme si lasciano in malo modo.

Il fenomeno è stato già ribattezzato "effetto Wolfowitz", dal nome dell'ex presidente della Banca Mondiale, noto per aver promosso e aumentato lo stipendio della sua fidanzata Sasha Riza, inaugurando un caso che ha fatto il giro del mondo.

L'obiettivo dei love contract, si apprende dal sito www.law.com , sarebbe pertanto quello di proteggere l'azienda ma soprattutto i dipendenti. Molte denunce per molestie sul posto di lavoro derivano infatti da relazioni consensuali che hanno cessato di esserlo.
Il contratto, quindi, serve a confermare che la relazione è consensuale, a mettere in chiaro le regole di comportamento all'interno dell'ufficio e a ribadire la policy relativa alle molestie sessuali.

Non mancano, poi, le denunce per trattamenti di favore o, al contrario, di ostruzionismo, se la coppia è formata da manager e dipendente subordinato che lavorano nello stesso ufficio.
Alcune società, in questo caso, tendono a separare lui e lei, indirizzandoli a dipartimenti distaccati, per evitare possibili tensioni nella relazione, oppure proibiscono a priori ai dipendenti di una stessa divisione di fare coppia.

Al di là del bisogno di cautelarsi, ciò che più preme alle aziende è che il luogo di lavoro si mantenga sereno e produttivo. E spesso, è proprio la presenza di conflitti di coppia ad alterare questo equilibrio.

articoli precedenti

aggiungi un commento