VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)
archivio condé nast


14.01.2008

L'eros allunga la vita

Uno studio tedesco, durato vent'anni, conferma:
fare sesso aiuta a vivere di più

di Alice Politi

VOTA [ 12345 ] (3 voti)
TAGS: eros, ricerche
Combatte l'influenza, previene il raffreddore, aiuta a mantenersi in forma. E ora anche di più. Perché tra i benefici del sesso, secondo recenti studi, c'è anche quello di "allungare la vita".

A confermarlo sarebbe lo studio di alcuni ricercatori tedeschi, pubblicato su Current Biology, i quali hanno studiato per vent'anni il comportamento di un gruppo di ratti dello Zambia.

Questi mammiferi hanno infatti una struttura sociale insolita: in un gruppo familiare c'è una sola coppia destinata alla riproduzione, mentre gli altri consanguinei si occupano solo della crescita dei piccoli, della realizzazione di tunnel o della ricerca di cibo.

Ebbene: dopo due decenni di osservazione, il team di ricercatori ha constatato che i pochi fortunati destinati alla procreazione sistematica, vivevano in media due volte di più dei loro consanguinei.

Tale risultato sembra sfatare, quindi, la credenza che una costante attività sessuale sia biologicamente dispendiosa e riduca la durata media della vita. Al contrario, a detta dei ricercatori, simili dati potranno contribuire a gettare nuova luce sull'evoluzione e sui meccanismi dell'invecchiamento.

articoli precedenti

aggiungi un commento