VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)
archivio Condé Nast

sondaggio

Ti capita di saltare il pranzo per eccesso di impegni?

Sì spesso
Raramente
Mai

21.02.2008

Troppo impegnate
per mangiare: donne
a rischio stressoressia

Un pool di psichiatri inglesi lancia l'allarme su un nuovo disturbo alimentare in rapida diffusione. Le più colpite? Le trentenni alle prese con famiglia e carriera Di Alice Politi

VOTA [ 12345 ] (9 voti)
Orgogliose di saper conciliare al meglio carriera e famiglia e fiere di preservare comunque il proprio benessere. Le donne di oggi ci tengono a dare questa immagine di sé.  Peccato che non sempre corrisponda alla realtà.
 Secondo un pool di psichiatri inglesi, un nuovo disturbo alimentare si starebbe infatti diffondendo sempre più fra donne con famiglia e carriera: la stressoressia.

Le più colpite? Quelle fra i 28 e i 40 anni, che non vogliono o non riescono a ridurre il carico di lavoro e più sono esauste, ansiose, stressate, più ignorano il cibo, fino a drammatiche perdite di peso.

Niente a che vedere però con la comune anoressia, di cui soffrono per lo più giovanissime con problemi emotivi, bassa autostima e distorta immagine del corpo.
A soffrire di stressoressia sono quasi sempre donne mature, motivate, intelligenti e con alte aspettative.

«La stressoressia non è stata ancora scientificamente provata e i medici non possono diagnosticarla a tutti gli effetti», spiega Adrian Lord, psichiatra del Cygnet Hospital di Harrow a Londra. «Ciò nonostante i suoi sintomi sono diffusi tra un numero sempre maggiore di donne. Quelle che aspirano a essere sexy e magre, a fare carriera, a essere, al tempo stesso, mamme e mogli perfette. Alcune si dimenticano di mangiare perché troppo impegnate. Altre, invece, sono talmente sotto stress da aver proprio perduto l'appetito...».

Se cinquant'anni fa le donne si impegnavano per essere principalmente buone madri, adesso il loro impegno è cambiato: fanno più cose contemporaneamente e il risultato, talvolta, è un forte senso d'ansia che può portare a cercare di controllare il cibo, come avviene proprio nella sindrome dell'anoressia. «La stressoressia è un fenomeno tipico della società contemporanea», precisa Lord «aggravato dalla spiazzante confusione dei ruoli tra uomini e donne».

articoli precedenti

aggiungi un commento