Vini, a Merano tutte
le novità internazionali

di Laura  Forno 

Eccellenze enogastronomiche ed eventi di degustazione al Wine Festival

Laura  Forno

Laura  Forno

ContributorScopri di piùLeggi tutti


Una panoramica della sala Kursaal

Una panoramica della sala Kursaal

Prestigiosi chateaux, vini biodinamici e provenienti da tutte le parti del mondo, oltre ad esclusive materie prime e prodotti unici, birra e showcooking. Il Merano Wine Festival, alla sua ventesima edizione, propone, dal 4 al 7 novembre, il meglio dell'enologia italiana e internazionale, oltre a molte novità enogastronomiche. Dopo l'avvio tradizionale legato ai vini biologici, previsto per il 4 novembre, da sabato la manifestazione si arricchirà di eccellenze ed eventi di degustazione.

Oltre alla presenza dell'Union des Grand Crus de Bordeaux, che presenterà i prodotti più prestigiosi di 32 chateaux, ci saranno otto cantine sudafricane in rappresentanza dei migliori rossi del loro paese, per la prima volta al festival.

Nella giornata di lunedì 7, che conclude la manifestazione, tutti i produttori proporranno l'assaggio delle annate più vecchie (oltre i dieci anni) dei loro vini e si potranno provare ben 37 "nuove entrate" di giovani aziende vinicole ancora poco conosciute. Uno spazio sarà riservato anche alla birra, all'enogastronomia e ai prodotti di eccellenza, dall'olio alla pasta, dai formaggi, ai salumi e al cioccolato, suddivise nelle sezioni: Eccellenze, Tradizione & Innovazione e Territorio.

A concludere il percorso ci sarà la Gourmetarena, dove chef famosi, del calibro di Giuseppe Angelini della Masseria di San Domenico o Pasquale Palamaro de L'albergo della Regina Isabella, si cimenteranno in una gara di Shock Cuisine, cucinando piatti shock, appunto, ma seguendo il tema delle tradizioni e del territorio, della cucina sperimentale e degli aromi del 21° secolo. Una curiosità: durante la scorsa edizione lo chef sloveno Tomaz Kavcic ha intrattenuto i presenti cucinando un'insolita pietanza: l'orso in padella!


Iscriviti alla NEWSLETTER DI CUCINA inserendo il tuo indirizzo email