A Identità Golose 2013
la cucina del rispetto

di Margot  Silva 

Dal 10 al 12 febbraio Milano Congressi ospita il più importante evento internazionale di cucina e pasticceria d'autore. Attesi 18 chef provenienti da tutto il mondo che si confronteranno sul valore rivoluzionario del rispetto

Margot  Silva

Margot  Silva

ContributorLeggi tutti


Lo chef Massimo Bottura all'edizione 2012 di Identità
Golose. Foto: AP/LaPresse

Lo chef Massimo Bottura all'edizione 2012 di Identità Golose. Foto: AP/LaPresse

"Il valore rivoluzionario del rispetto" è il tema dell'edizione 2013 di Identità Golose, il congresso internazionale di cucina e pasticceria d'autore che si tiene a Milano al MiCo-Milano Congressi di via Gattamelata, dal 10 al 12 febbraio.

"Il rispetto per la natura, per le materie prime, per i clienti e i loro soldi, il rispetto dei clienti verso cuochi e ristoratori, il rispetto per la verità che non è solo la nostra dal momento che lo scambio è continuo e globale e va studiato,  metabolizzato, capito", questa in sintesi la filosofia e i valori che guidano la nona edizione di Identità Golose.  Un evento che vuole essere anche un dibattito sulla cucina, all'insegna della qualità e dell'innovazione, per un progressivo passaggio dal savoir-faire al savoir être, come prospettato dal grande chef Michel Bras. Un nuovo modello umano che pone al centro l'esperienza e le relazioni umane.

Sono attesi 18 chef del panorama internazionale, che si confronteranno su cucina, pasticceria e pizzeria d'autore. «L'Italia della gola vanta una straordinaria capacità di produrre beni che, per originalità e stile, raramente trovano eguali nel mondo. Un momento di cui essere orgogliosi -  spiega Paolo Marchi, ideatore e curatore del Congresso - il che non ci deve autorizzare a credere di essere i migliori in assoluto». Ecco perché oltre ai nostrani Carlo Cracco, Fulvio Pierangelini, Nadia Santini e Gianfranco Vissani saranno presenti anche molti chef d'eccellenza stranieri.

Ecco il programma:
Si parte domenica 10 febbraio con Massimiliano Alajmo e giovani chef di talento in arrivo  da Italia, Spagna, Francia, Svezia, Brasile e Singapore. Parallelamente Identità Golose dedica una giornata monotematica alla pasta, Identità di Pasta e, per la prima volta, salgono in cattedra i maestri di sala (Identità di Sala), una novità che apre una nuova prospettiva sul valore del servizio inteso come anello di congiunzione fra gli ospiti al tavolo e chi lavora ai fornelli. Tra i protagonisti d'eccezione Antonio Santini (Dal Pescatore - Canneto sull'Oglio), Josep Roca del Celler de Can Roca a Girona, diretto in sintonia con i fratelli Jordi (pasticcere) e Joan (cuoco) e Alessandro Pipero maitre-sommelier al ristorante Pipero al Rex, a Roma.

Lunedì 11 febbraio salgono sul palco maestri della cucina internazionale tra cui Massimo Bottura e Carlo Cracco, Gennaro Esposito e Davide Oldani con Daniel Humm, Joan Roca e David Kinch. I temi della giornata sono invece Identità di Pizza con la partecipazione del pizzaiolo campano Gianfranco Iervolino che presenta la sua specilità nouvelle vague e Stefano Callegari inventore del celeberrimo trapizzino, e Identità Naturali con interpreti in arrivo da Peru e Spagna.

La giornata conclusiva di Identità Golose, martedì 12 febbraio, è dedicata ai dessert e agli ospiti speciali. Evento clou Dossier Dessert, organizzato con Valrhona. Un viaggio nel mondo del dessert secondo 5 grandi patissier in arrivo da Italia, Francia e Spagna che, insieme, contano ben 14 stelle Michelin. Sullo stesso palco, l'Auditorum accoglie anche gli chef provenienti dalla Fiandre, la regione ospite del 2013.

LEGGI ANCHE:

>> Birra Moretti: il piacere si veste da sera

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio


Iscriviti alla NEWSLETTER DI CUCINA inserendo il tuo indirizzo email