Lilt, una settimana con
i piatti della salute

di Laura  Forno 

Dal 16 marzo, in occasione della settimana nazionale della prevenzione oncologica, la Lilt organizza dei laboratori di cucina salutare. E nei ristoranti aderenti all'iniziativa si possono gustare i piatti della salute

Laura  Forno

Laura  Forno

ContributorScopri di piùLeggi tutti


Photo: courtesy of Lilt

Photo: courtesy of Lilt

Sabato 16 marzo inizia la settimana nazionale della prevenzione oncologica, che prevede, oltre alle visite gratuite di prevenzione in tour sull'unità mobile, anche laboratori di cucina salutare, sempre gratuiti, con prenotazione obbligatoria a prevenzione@legatumori.mi.it, un laboratorio alimentare presso La Cucina Italiana, lunedì 18 marzo dalle 10.00 alle 12.00, per la cui partecipazione è richiesto un contributo a favore della LILT(per iscriversi: scuola@lacucinaitaliana.it ), la proposta dei "piatti salutari" in venti ristoranti lombardi e un temporary shop con prodotti salutari in via Ozanam 9 dalle 10 alle 19, tutti i giorni. Tutte le informazioni si possono trovare sul sito della Lega tumori di Milano.

Partendo dal presupposto che quello che noi mangiamo è un fattore fondamentale per la nostra salute e che la dieta mediterranea è ancora la migliore per combattere le patologie tumorali, consumare cibo sano e soprattutto alimenti naturali come l'olio di oliva è uno dei migliori investimenti per la nostra salute.

Importante è anche la convivialità del momento del pranzo, che dovrebbe essere consumato possibilmente in compagnia, e l'educazione alimentare dei più giovani: a Milano il comune ha creato un servizio di cuochi volontari, assegnati ad anziani soli, che vanno a preparare la cena e conversano con i pensionati delle periferie urbane.

Anche il Consorzio Cuochi e Ristoratori di Lombardia, con il suo direttore scientifico Matteo Scibilia, ha aderito a questo progetto, coinvolgendo venti tra i più noti ristoratori e chef, per la promozione di una alimentazione sana. Uno chef può avere, infatti, un ruolo di grande importanza nel dimostrare che si può mangiare bene e sano.

Durante la settimana della prevenzione sarà possibile cenare o pranzare nei ristoranti che aderiscono all'iniziativa, chiedendo di poter gustare un piatto della salute prodotto con alimenti sani e selezionati.

 

DA STYLE.IT

  • Mamma

    Ci provo gusto: i bambini si preparano all'Expo2015

    Una collana per avvicinare i bambini a cibi e sapori. La lancia Editoriale Scienza con la presidente dell’associazione milanese Bambini in cucina e la vincitrice del premio Andersen 2013

    • 0
    • 5
  • Casa

    Pulizie di casa: dove trovare aiuto? Ci pensa Helpling

    Una startup per le pulizie... on demand

    • 2
    • 26
  • Casa

    Cambiamenti climatici, agricoltura e alimentazione: quali legami?

    Think forward film festival preview: 5 cortometraggi per parlare di cambiamenti climatici

    • 0
    • 0
  • Casa

    A tavola tutti composti: almeno a Natale!

    Accademia Italiana del Galateo ha stilato 9 regole d’oro da seguire durante i pranzi e le cene di Natale, in collaborazione con Tenderly

    • 0
    • 5

Iscriviti alla NEWSLETTER DI CUCINA inserendo il tuo indirizzo email