Ti senti una Marietta moderna? A Casa Artusi stanno cercando te

di Martina  Liverani 

In occasione della Festa Artusiana, in programma dal 22 al 30 giugno a Forlimpopoli, prepara una ricetta originale di un primo piatto che si ispiri al manuale artusiano. Puoi vincere 1.000 euro!

Martina  Liverani

Martina  Liverani

Contributor e Food BloggerScopri di piùLeggi tutti


Foto Alan Venzi

Foto Alan Venzi

In occasione della Festa Artusiana, che si terrà dal 22 al 30 giugno a Forlimpopoli, città natale di Pellegrino Artusi, torna il Premio Marietta dedicato alla celebre e fedele governante del gastronomo romagnolo. Un concorso riservato ai cuochi dilettanti animati dalla passione per i fornelli e per la cucina domestica che vuole celebrare ricette di casa ispirate al manuale artusiano.

Ma chi era Marietta Sabatini? Cameriera e cuoca, Marietta fu presa a servizio da Artusi intorno al 1887-1888, e gli rimase vicino discreta, efficiente, fedele fino alla fine. Marietta stava ai fornelli provando e riprovando centinaia di ricette, mentre l'Artusi correggeva, rivedeva le dosi, riscriveva i procedimenti, integrava i suggerimenti, spiegava e commentava con riflessioni personali «Era un terribile giudice delle pietanze, sapeva al solo assaggio riconoscere gli ingredienti e trovare qualsiasi difetto, immediatamente. A parte la cucina gli piaceva leggere […]. Era un uomo coltissimo, ed amava istruire anche me. Ed io gli ero tanto riconoscente per questo», disse Marietta in un'intervista a proposito dell'Artusi.

E oggi? «Una Marietta contemporanea - per Verdiana Gordini Presidente dell'Associazione delle Mariette - dovrebbe avere il rispetto per la stagionalità, la ricerca di prodotti di eccellenza e di qualità  e una cura particolare nell'esecuzione dei piatti».

Dunque se pensate di avere queste caratteristiche e una bruciante passione per la cucina, il Premio Marietta fa per voi: per partecipare occorre inviare una ricetta originale di un primo piatto (pasta fresca o secca o riso) eseguibile in un tempo massimo di due ore. Requisito indispensabile, la presenza di riferimenti alla cucina domestica regionale, alla filosofia e all'opera dell'Artusi, tanto negli ingredienti quanto nella tecnica di preparazione e di presentazione. Una giuria di esperti selezionerà, fra tutte le ricette pervenute, le cinque finaliste. I cuochi finalisti saranno invitati a cucinare i loro piatti durante la Festa Artusiana a Forlimpopoli. Per il vincitore in palio un premio di 1.000 euro, mentre tutti i finalisti riceveranno 5 Kg di pasta. Le iscrizioni al concorso sono aperte fino a lunedì 3 giugno 2013 e tutte le informazioni per inviare la propria richiesta di partecipazione sono pubblicate qui.

LEGGI ANCHE:

>> Parmigiano Reggiano, crea la tua ricetta smart

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio


Iscriviti alla NEWSLETTER DI CUCINA inserendo il tuo indirizzo email