New York, gli indirizzi
del gusto (made in U.S.A.)

di Margherita Visentini 

Guida ai bar e ai ristoranti più "americani" di New York, fatta eccezione per qualche locale giapponese. Tappa obbligata a Coney Island, pare che gli hot dog siano stati inventati proprio lì

Margherita Visentini

Margherita Visentini

ContributorScopri di piùLeggi tutti

<<>0
1/

Quando all'orizzonte mi si prospetta un viaggio a New York sono due le cose che iniziano a brillarmi negli occhi: shopping & cibo!

Sono italiana? Sì! Riconosco che la cucina di madrepatria sia la migliore al mondo? Sì! E allora, che ci sto a fare qui…? Non so come spiegarlo, è un insieme di fattori, è l'atmosfera tipica newyorchese, quella leggerezza e felicità di sapere che se arrivi al JFK a mezzanotte, a SoHo c'è sempre chi ti sfornerà un hamburger vegetariano capace di sopperire anche alle peggiori schifezze che ti ha propinato Iberia, oppure l'entusiasmo con cui puoi andare da Wholefoods e crearti il tuo pranzo tra le isole delle verdure, i ragazzi del sushi, il bancone degli arrosti, o ancora, l'eccitazione di incontrare "qualcuno di famoso" al tavolino di fianco mentre fai colazione.

New York per me è questo, è un insieme di sensazioni, che ti prendono nel momento stesso in cui metti piede sulla grande isola.

LEGGI ANCHE:

>> Pub crawling a Glasgow

>> Bruxelles a tutta birra

DA STYLE.IT

  • News

    Family every Day, il web risponde al Family Day

    Family every Day, il web risponde al Family Day

  • News

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

  • News

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

  • News

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime


Iscriviti alla NEWSLETTER DI CUCINA inserendo il tuo indirizzo email