Tutti i segreti della cucina vietnamita

di Margherita Visentini 

Una deliziosa avventura gastronomica tra noodles, involtini e i magici sapori dell'Oriente

Margherita Visentini

Margherita Visentini

ContributorScopri di piùLeggi tutti

<<>0
1/

In principio fu quella cinese, poi piano piano il popolo dei radical chic ha iniziato a parlare di sushi e sashimi, così si è diffuso un po' ovunque l'amore per la cultura e la cucina giapponese. Insomma, quando si tratta di cibo sembra che l'Asia abbia proprio ragione, ma quale sarà la prossima tendenza culinaria che da est arriverà nei nostri piatti?

Noi scommettiamo sul Vietnam: affascinante come solo l'Oriente sa essere, la cucina vietnamita, ingiustamente identificata solo con noodles, pesce e involtini, presenta invece tante tecniche e sapori differenti.

Ma c'è un piatto che mette d'accordo davvero tutti: il Pho Bo. La sostanziosa zuppa di noodles di riso e tenera carne di manzo, che ci crediate o meno, è  la vera colazione dei campioni vietnamiti! Qui la ricetta, che con alcuni accorgimenti e un salto al negozio di prodotti etnici più vicino a voi, si può benissimo ricreare a casa propria!

Ingredienti per 4 persone.

Abbrustolire leggermente per 15 minuti 1 cipolla bianca media e 50 gr di zenzero, girandole ogni tanto. Quindi togliere le parti esterne annerite e bruciacchiate sotto l'acqua fredda, e sbucciare lo zenzero.

Mettere 1 kg di ossa di carne bovina in 3 litri d'acqua circa, portare a bollore a fuoco vivace, e poi abbassare per cuocere a fuoco lento: aggiungere la cipolla e lo zenzero insieme a 250 gr carne bovina per il brodo, 3 chiodi di garofano interi, 2 fiori di Anice stellato, una stecca di cannella di 4 cm, 30 gr di salsa di pesce, 15 gr zucchero di canna, sale. Lasciare cuocere per 1 ora e mezza senza tappare. Togliere quindi la carne disossata, metterla per 10 minuti in acqua fredda perché non annerisca e si asciughi troppo, poi asciugarla e riporre in frigorifero. Lasciare il brodo cuocere ancora, per un totale di 3 ore. Filtrare e scremare il brodo. Assaggiare ed eventualmente regolare di sale, salsa di pesce e zucchero di canna, a piacere: il brodo deve essere molto gustoso perché i noodles che si aggiungeranno non sono salati.

Tagliare delle fettine sottili di carne quando si è raffreddata, e iniziare a preparare 350-400 gr di noodles sottili essiccati immergendoli in acqua ben calda, e lasciarli ammorbidire per 15-20 minuti con il coperchio, dopodiché scolarli. Far bollire dell'acqua e cuocere per massimo 20 secondi delle porzioni singole di noodles, perché non si incollino tutti insieme, scolarli e versarli in una ciotola. Quindi aggiungere un paio di fettine di carne a temperatura ambiente, guarnire con fette sottilissime di cipolla gialla, (lasciata in ammollo per 30 minuti in una ciotola di acqua fredda), dell'erba cipollina tagliata a rondelle sottili e del coriandolo fresco tritato, spolverare con il pepe nero. Alla fine versare sopra il brodo ben caldo, in modo che riscaldi anche gli altri ingredienti nella ciotola.

Preparare in tavola dei rametti di menta, del coriandolo fresco, germogli di soia, peperoncino e spicchi di lime perché ognuno condisca a piacere. E buona zuppa!

 

Foto di: Margherita Visentini

DA STYLE.IT

  • News

    Family every Day, il web risponde al Family Day

    Family every Day, il web risponde al Family Day

  • News

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

  • News

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

  • News

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime


Iscriviti alla NEWSLETTER DI CUCINA inserendo il tuo indirizzo email