The breakfast review, la prima colazione è servita!

di Alessandra Celentano 

Su un nuovo sito le recensioni dei luoghi dove gustare
al meglio cappuccino e cornetto. E non solo...

Alessandra Celentano

Alessandra Celentano

ContributorScopri di piùLeggi tutti

Il buongiorno si vede dalla colazione: così, almeno, la pensano i creatori di "The Breakfast Review", un sito che offre commenti su cappuccini, caffè, succhi di frutta. Con tanto di strumenti di condivisione social e mappa dei luoghi presi in esame. Ideatori del sito sono Simone Tolomelli, Laura Comoglio e Ilaria Mazzarotta. E proprio con quest'ultima (mommyblogger su Style.it) abbiamo parlato per sapere qualcosa in più su questo particolare progetto. 

Come è nata l'idea del sito "The Breakfast Review"?
«È venuto tutto in mente a Simone, all'incirca sei mesi fa. Da vero breakfast addicted ed esperto di rete da anni), è riuscito in poche ore a mettere in piedi il progetto e poi ha pensato di coinvolgere Laura (una sicurezza in fatto di grafica), me (altra nota breakfast addicted) e anche altre persone. A quel punto, davanti a un buon cappuccino, abbiamo buttato giù tutte le idee che ci hanno permesso di creare "The Breakfast Review" così come lo vedete oggi. Ovviamente non è finita qui, perché abbiamo ancora tantissime idee e TBR (ormai tra di noi lo chiamiamo così) è un progetto in divenire. Prossimi obiettivi? Adattamento del sito web per mobile e poi, più in là, trasformazione in app per smartphone e magazine per tablet».

Perché tanta importanza alla prima colazione?
«Siamo degli integralisti del buon risveglio e non sempre troviamo il posto adatto per fare una buona colazione. Perciò abbiamo pensato di stilare una classifica dei posti che meritano di essere visitati all'inizio della giornata».

Come si giudica una colazione? Quali parametri bisogna considerare?
«Premesso che il giudizio su un pasto è assolutamente personale, ci sono tuttavia degli aspetti fondamentali che non possono non essere presi in considerazione: qualità, cortesia, velocità, costo e location. Ed è proprio su questi fattori che focalizziamo le nostre recensioni. Piccola anticipazione: presto troverete enunciati tutti i suddetti parametri nel nostro "Manifesto della Perfetta Colazione"». 

Cosa cerca la maggior parte della gente nella prima colazione?
«La cortesia. Le persone vogliono essere trattate bene, perciò non è detto che il bar sotto casa sia meno adatto del caffè storico in centro: anzi, spesso accade proprio il contrario. Perciò direi che la gente cerca innanzitutto un sorriso, e poi, più concretamente, un cappuccino da poter bere all'istante (non troppo caldo, né troppo freddo), una brioche ben fatta (burrosa al punto giusto e farcita come si deve, non con finte creme o marmellate scadenti) e un tavolino pulito al quale accomodarsi. Poi ovviamente ognuno ha i suoi gusti: c'è chi preferisce un caffè al volo, chi una semplice spremuta accompagnata da un tramezzino e chi un bombolone».

Cosa può deludere di più dalla prima colazione?
«Il caffè bruciato, non c'è dubbio».

Per adesso quali sono le città monitorate sul sito "The Breakfast Review"?
«Siamo partiti con Roma e Milano e adesso, tra le città menzionate, abbiamo anche Torino, Bologna, Imperia e Novara. E stiamo per arrivare a Rimini, Firenze e Palermo. Se qualcuno volesse proporsi come collaboratore, si faccia pure avanti: le candidature sono aperte sulla nostra pagina dei contatti».

Per concludere, una curiosità: com'è la colazione ideale dei creatori di "The Breakfast Review"?
«Colazione ideale di Ilaria: cappuccino e croissant alla marmellata di lampone (solo di ottima qualità). Colazione ideale di Simone: latte freddo e biscotti se sono a casa e cappuccino tiepido e brioche alla crema se sono fuori. Colazione ideale di Laura: spremuta d'arancia, tè, crostata».

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio


Iscriviti alla NEWSLETTER DI CUCINA inserendo il tuo indirizzo email