Carnevale: a tutto fritto!

di Cristina Orlandi 

Un menu impanato, infarinato e impastellato

Cristina Orlandi

Cristina Orlandi

Food EditorScopri di piùLeggi tutti


Foto: Corbis

Foto: Corbis

Organizza una serata, magari in maschera, in cui il menu sia interamente a base di ricette che abbiano un unico filo conduttore, la cottura. Pietanze impastellate, infarinate, impanate, insomma, salato e dolce ma che sia solo fritto!

Invita i tuoi amici, solo quelli golosi e con le analisi in ordine, altrimenti sentirai in continuazione sentir parlare di Colesterolo e Trigliceridi.

Antipasto al cartoccio, intendo un cartoccio di carta di pane trasbordante di fritti misti: pesce fritto, formaggio fritto, e verdure miste fritte (come i broccoli e patate, carote e zucchine), ma anche calzoncini con farcia di mozzarella e crema fritta. Poi, pane fritto e gnocco emiliano da servire con affettati.

Passa al primo piatto (meglio non fritto!), per comodità ti consiglio di prepararlo in anticipo e scaldarlo prima di servire, prova delle lasagne o della semplice pasta gratinata.

Per il secondo, delle sfiziosissime ali di pollo fritte e chiaramente una buona frittata da servire con un contorno che ridia vita, solo per poco, alle papille gustative: insalata di finocchi e arance e un'insalata ai colori.

Infine, un tripudio di dolci: frappe (dette anche galani, cenci e chiacchiere), castagnole e cicerchiata, krapfen, tortelli, ravioli dolci, zeppole, frittelle semplici o di riso e poi una pioggia di coriandoli!

Non sei soddisfatta? Ecco tantissime altre idee "fritte" da portare sulla tua tavola!


Iscriviti alla NEWSLETTER DI CUCINA inserendo il tuo indirizzo email