Mo te lo cucino a papà: eliche alle olive nere con baccalà, pomodorini e cavolfiore verde

di Francesco Uccello 

Francesco è alle prese con la cena della Vigilia di Natale. Vuole preparare un tradizionale piatto a base di pesce ma con un tocco di originalità. Ecco la ricetta consigliata da Pasquale Palamaro, chef del ristorante Indaco dell'Hotel Regina Isabella di Ischia

Francesco Uccello

Francesco Uccello

ContributorScopri di piùLeggi tutti

<<>0
1/

Ho visto coppie sedute intorno ad un tavolo per contrattare i pranzi e le cene con i parenti in questo periodo di feste.

«Tu mi dai il pranzo di Natale e il cenone dell'ultimo dell'anno, mentre a te tocca la vigilia e Capodanno». La questione è tutta in questi quattro appuntamenti perché poi gli altri giorni valgono mezzo punto. Non a caso anche a Santo Stefano o se capita qualche Domenica tra le feste, il pranzo non ha l'importanza vitale di quelli precedenti e per tanto è relegato, nella contrattazione, ad un gradino inferiore.
A casa mia non abbiamo di questi grossi problemi perché per MPS (Mia Principessa Stefania) ogni volta che ci sono degli ospiti è come se ci fosse in ballo una cena da un punto. Mai da mezzo punto ed è per questo che, per fortuna, c'è il mio amico Pasquale.

«Pasquale anche quest'anno manteniamo il carro per la scesa».
«A chi lo dici guagliò. Se non si è diplomatici, soprattutto a casa, non si va lontano».
«Sante parole Pasquale anche se sembriamo due vecchi sulla panchina che parlano del loro passato mentre danno da mangiare ai piccioni».
«Hai ragione parliamo di cucina. Che ti vuoi mangiare?»
«Adesso viene la Vigilia e vorrei preparare un primo piatto col baccalà che qui da noi è tipico».
«A Napoli il baccalà è una tradizione, soprattutto fritto, ma questa volta prepariamo eliche giganti alle olive nere con baccalà, pomodorini e cavolfiore verde».
«Cavolfiore verde? Ma perché non è bianco?»
«Quello chiuso dalle foglie sì, ma quello che prende la luce sviluppa clorofilla e quindi il tipico colore verde».
«Waaa sei proprio un agronomo».
«Fai una cosa, sfiletta 600 gr. di baccalà e ricavane tre o quattro pezzi. Poi li metti in una pentola con uno spicchio d'aglio e olio extravergine d'oliva e aggiungi 80 gr. di olive nere di Gaeta sminuzzate».
«Ma le olive le fanno solo a Gaeta, può essere mai?»
«Ma no, è una qualità molto buona ed è per questo che le vedi sempre menzionate nelle ricette».
«Quanto tempo deve cuocere il tutto?»
«Qualche minuto, ma prima fai sfumare mezzo bicchiere di vino bianco e aggiungi 300 gr. di pomodorini con sale e pepe».
«Senti Pasquale, ma se sotto il cavolo verde ci trovo Hulk, come la metto?»
«Che c'entra Hulk?»
«Scusa sotto i cavoli nascono i bambini per cui sotto quello verde non può che nascere il figlio di Hulk, non trovi?»
«Secondo me i vapori del vino ti hanno fatto male».
«Hai ragione, continua».
«Lessa i 400 gr. di cavolfiore e nel frattempo cala 400 gr. di eliche giganti in acqua salata».
«Ora mischio tutto?»
«Direi spadella, altrimenti mi sembra che devi fare un minestrone».
«Spadello, spadello».
«Eliche, baccalà con olive nere, pomodorini e il verde cavolfiore».
«Direi anche un filo d'olio evo».
«E che è sta marca? Mai sentita».
«Madonna, che devono sentire le mie orecchie».
«Che ho detto scusa».
«EVO sta per Extravergine di Oliva».
«Waaaa e parla Natalizio».
«Auguri a te che è meglio».
«Auguri anche a te Pasquale e a tutti quelli che ci leggono».
«Pasqualeee, aspè, che vino ci abbino?»
«Direi un Vigna del Lume delle cantine Antonio Mazzella di Ischia».
«Che Babbo Natale sia con te».

Leggi anche:

>> Mo te lo cucino a papà: candele con ricotta, alici e pomodorini

>> Mo te lo cucino a papà: branzino alla pizzaiola su schiacciata di patate al timo limoncino

>> Mo te lo cucino a papà: spaghettoni senza glutine con tartufi di mare e peperoncini verdi

>> Mo te lo cucino a papà: soufflé al cioccolato e panna fresca

>> Mo te lo cucino a papà: risotto acquarello con astice, melanzane affumicate e bucce all'agrodolce

>> Mo te lo cucino a papà: pizza di scarola e mosto di vino cotto alla napoletana

DA STYLE.IT

  • News

    Family every Day, il web risponde al Family Day

    Family every Day, il web risponde al Family Day

  • News

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

  • News

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

  • News

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime


Iscriviti alla NEWSLETTER DI CUCINA inserendo il tuo indirizzo email