Mo te lo cucino a papà: stinco di vitello
in crosta di patate

di Francesco Uccello 

Francesco vuole invitare a pranzo un suo caro amico che non mangia pesce, ma mangia molto. Cosa preparare oltre alla classica pasta al pomodoro di cui può fare anche il bis? Ecco la ricetta suggerita da Pasquale Palamaro, chef del ristorante Indaco dell'Hotel Regina Isabella di Ischia

Francesco Uccello

Francesco Uccello

ContributorScopri di piùLeggi tutti

<<>0
1/

«Pasquale, domenica viene un amico a pranzo che non mangia pesce, ma mangia molto».
«Beh allora preparagli mezzo chilo di pasta al sugo solo per lui».
«Ci avevo pensato. Di sicuro preparerò dei rigatoni al sugo».
«Vanno bene prima del secondo che ho pensato per l'occasione».
«E qual è?»
«Stinco di vitello in crosta di patate, purea di sedano rapa e asparagi all'insalata».
«È un fatto di linguaggio mannaggia».
«Che stai dicendo?»
«Che sul menu dovrò scrivere Rigatoni del pastificio Gerardo di Nola di Gragnano con sugo di pomodorini del Vesuvio».
«E quindi?»
«Sempre pasta al sugo è».
«Va bè prendi lo stinco di vitello e condiscilo con sale e pepe, poi lo metti in una teglia con sedano, carote e cipolle tagliate a pezzetti ed inforni a 180° per un'ora».
«Grande! E che ci vuole?»
«Mica penserai di aver finito?»
«Dopo dieci minuti apri il forno e bagna con vino bianco e se è necessario durante la cottura aggiungi dell'acqua in modo da tenere sempre umida la carne».
«Pasquale ho un po' paura di questo sedano rapa».
«Ma no. È solo una varietà di sedano. Mica esiste solo quello da costa?»
«Se lo dici tu, sì chef».
«Pela il sedano rapa e fallo bollire in un litro di latte. Quando sarà cotto…»
«…ci aggiungo il caffè».
«Spiritoso. Lo devi frullare e poi aggiungere 50 gr. di burro e 50 gr. di parmigiano avendo cura di tenerlo al caldo».
«Certo chef che avere a che fare con tipi come me, che non sanno neanche cosa è un sedano rapa credo sia dura».
«Ma no. È divertente vedere le persone sorprendersi per il colore di una patata diversa da quella gialla ed è bello sentire che ti ringraziano per avergli fatto scoprire un ingrediente o una ricetta».
«Questo è vero e anche io te ne sono grato, ma alla lunga non è una rottura?»
«A me piace e sono contento quando posso aiutarti ad andare in scena per i tuoi ospiti».
«Allora continuiamo mio regista».
«Prendi un fascio di asparagi e pelali nel senso della lunghezza formando delle fettuccine. Mano mano li metti in acqua e limone in modo da non farli annerire».
«Pasquale, ma lo stinco nel forno?»
«Dovrai fare attenzione alla cottura. Quando sarà pronto lascialo raffreddare e,  eliminando l'osso, dividi la carne in quattro porzioni».
«Se ci riesco ne faccio anche cinque di porzioni così il mio amico può fare il bis».
«Ora pela le patate ricavando delle fettine sottili larghe come quelle delle buste che compri ai tuoi figli al bar e avvolgile intorno alla carne che avrai posizionato su carta da forno».
«Riscaldo?»
«Sì, in forno per altri 10 minuti, il tempo necessario che le patate si cucinino».
«Bene mi sembra che adesso possa impiattare».
«Ma comme si bell' quando usi i termini della cucina».
«Sono un bravo allievo lo so».
«Bravissimo. Servi lo stinco ben caldo sulla purea di sedano aggiungendo qualche ciuffo di asparagi conditi con olio, sale qualche goccia di limone».
«Speriamo che apprezzino».
«Accompagna il tutto con un bel Chianti classico e vedrai che il tuo amico ti chiederà pure il bis».
«Al mio amico meglio regalargli un vestito che invitarlo a mangiare».

LEGGI ANCHE:

>> Mo te lo cucino a papà: candele con ricotta, alici e pomodorini

>> Mo te lo cucino a papà: branzino alla pizzaiola su schiacciata di patate al timo limoncino

>> Mo te lo cucino a papà: spaghettoni senza glutine con tartufi di mare e peperoncini verdi

>> Mo te lo cucino a papà: soufflé al cioccolato e panna fresca

>> Mo te lo cucino a papà: risotto acquarello con astice, melanzane affumicate e bucce all'agrodolce

>> Mo te lo cucino a papà: stracotto di polpo al piedirosso e guarnaccia di passata di lenticchie

>> Mo te lo cucino a papà: spezzatino di pezzogna

DA STYLE.IT

  • News

    Family every Day, il web risponde al Family Day

    Family every Day, il web risponde al Family Day

  • News

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

  • News

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

  • News

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime


Iscriviti alla NEWSLETTER DI CUCINA inserendo il tuo indirizzo email