Alto Adige in 3 parole: mele, speck e vino

di Cristina Orlandi 

La mela dell'Alto Adige IGT, lo speck dell'Alto Adige IGT e il vino dell'Alto Adige DOC sono i testimonial della campagna informativa sul significato e l'importanza delle denominazioni di tutela dei marchi europei di qualità

Cristina Orlandi

Cristina Orlandi

Food EditorScopri di piùLeggi tutti

<<>0
1/

I prodotti simbolo dell'Alto Adige, le mela dell'Alto Adige IGT e lo speck dell'Alto Adige IGT per un menu ricco di gusto, annaffiato da ottimo vino dell'Alto Adige DOC.

Per cominciare un antipasto sfizioso, pere e speck adagiati su della rucola.

Si passa poi ad un trittico di primi piatti: dei canederli con lo speck, un risotto cremoso realizzato con mele e mascarpone ed infine delle pappardelle montanare con speck e funghi.

Per arrivare al dessert con una punta di appetito consiglio solo un ricco contorno: verze con speck.

Terminerei con un classico, lo strudel di mele e delle frittelle di mele da servire con gelato di vaniglia e cannella o confettura di ribes e nuvole di panna montata.

Per tutti i dettagli, scorri la gallery!


Iscriviti alla NEWSLETTER DI CUCINA inserendo il tuo indirizzo email