Wine & Thecity, a Napoli
il (fuori)salone del vino

di Alice Rosati 

Dal 21 al 25 maggio Napoli ospita in 100 location diverse aperitivi, eventi, laboratori e degustazioni con un unico fil rouge: la passione per il vino italiano

Alice Rosati

Alice Rosati

ContributorScopri di piùLeggi tutti


Photo: courtesy of Wine & Thecity

Photo: courtesy of Wine & Thecity

Ogni città al suo Fuorisalone e Napoli ha quello del vino. Dal 21 al 25 maggio torna per il sesto anno consecutivo Wine&Thecity, l'iniziativa che anticipa Vitignoitalia in programma a Castel dell'Ovo dal 2 al 4 giugno.

Un evento diffuso in oltre 100 location della città a base di degustazioni, iniziative a tema vino, performance d'arte e incontri di design. Per quattro giorni, palazzi storici, hotel, boutique di lusso, gallerie, studi di artigiani, cortili e giardini faranno da cornice al vino e al suo insolito abbinamento con la moda, l'arte e la creatività.

Sono oltre 70 le cantine vinicole nazionali che aderiscono a questa "festa mobile" con una selezione di oltre cento etichette tra rossi, bianchi, rosè e bollicine; in ogni tappa il produttore in persona o un sommelier dell'Ais di Napoli racconterà il vino e accompagnerà la degustazione.

Si parte martedì 21 maggio alle ore 18.30 al Pan Palazzo delle Arti di Napoli con una performance di food art curata da Simona Perchiazzi, con la partecipazione dello chef Pietro Parisi e delle Cuoche in giro, con i vini del Movimento Turismo del Vino della Campania, sulle note del Dj set Lunare Project.

Nei quattro giorni successivi si continua con aperitivi e wine party nel quartiere Chiaia e nel centro storico. Le location del circuito, indicate dagli stendardi colorati, aprono le porte al vino con aperitivi in negozio, laboratori di scrittura, mostre di design, cene a tema, musica dal vivo, performance culinarie di chef stellati e grandi feste con un unico fil rouge: la passione per il vino italiano.

Novità di questa edizione 2013 sono gli Eventi OFF, che precedono e seguono Wine&Thecity. Il programma inizia con "Degustazioni nomadi a casa di..." il 10, 15 e 17 maggio: 3 degustazioni guidate di vini Top in 3 case private realizzate da architetti napoletani. Tra il 16 e il 20 maggio, il collettivo femminile Semmai Factory segnerà il territorio urbano con il progetto d'arte urbana Social Drink: una serie di piccole opere in plastica e tessuto imbottito a forma di calice, installate in più punti della città, che evocano il senso fondamentale del gesto del brindare e l'importanza che il vino ha da sempre. Arricchisce il percorso OFF anche la mostra aperitivo di Marianna Vitale, una stella Michelin, di Sud Ristorante che il 26 maggio propone un ultimo rendez vous di Wine&thecity con una inedita performance d'arte e cibo con il collettivo Semmai Factory a cura di Simona Perchiazzi.

Wine&Thesea è invece la parte marina della manifestazione. L'Associazione Italiana Sommelier Napoli, l'Associazione Kayak Napoli e CSI Gaiola Onlus propongono un fitto programma di itinerari tra terra e mare con degustazione dei vini delle vigne metropolitane partenopee e dei Campi Flegrei con escursioni in kayac, snorkeling e visite guidate al Parco Sommerso della Gaiola.

Wine&Thecity premia anche i giovani talenti con il Premio Nazionale Convivium Design istituito quest'anno con il Pastificio dei Campi di Gragnano e con la direzione scientifica dell'Associazione per il Design Industriale sezione Campania. Una giuria di esperti valuterà i migliori progetti creativi intorno al cibo, al vino e alla tavola realizzati da desinger under 40.

Come nelle precedenti edizioni, Wine&Thecity si impegna nel sociale e sostiene la Onlus TuttiColori, attiva nel quartiere Sanità di Napoli, attraverso la campagna di raccolta tappi di sughero SALVA IL TAPPO!

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio


Iscriviti alla NEWSLETTER DI CUCINA inserendo il tuo indirizzo email