La bulimia è una patologia che rientra nei disturbi alimentari e colpisce in maggior numero le donne specie in tarda adolescenza o nella prima età adulta. Una miniguida per capire cosa si cela dietro questa malattia psicologica

RISULTATI
 

La tua descrizione sembra evidenziare un effettivo disturbo. Tuttavia, non è possibile valutare dall'esterno se si tratta di un disagio permanente o limitato nel tempo. Potrai essere tu, standole vicina, a capire la reale portata del malessere. Se nel frattempo, vuoi qualche suggerimento su come comportarti con lei, ecco un how to che può aiutarti http://www.style.it/how-to/psiche/2009/11/20/come-fare-ad-aiutare-un-amica-anoressica.aspx/2#pos

giulia 77 mesi fa

ciao, ho una domanda da fare: ho un'amica di 36 anni magrissima quando sta in compagnia mangia una quantita' di cibo regolare (piu' che altro assaggia) tendenzialmente verdure concludendo i pasti ingerendo molti dolci accompagnati da succhi, nell'arco di una settimana l'ho seguita tre volte in bagno ed ho sentito che vomitava; due volte dopo cena, una volta dopo pranzo per il resto dei giorni non ho potuto controllare per cui non so se ha vomitato, la mia sensazione e' che non lo fa sempre!!!! la domanda e' :mi devo preoccupare? e' malata?

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).