In Italia sono 800mila le vittime del mobbing, condizione di aggressione e di isolamento causata da capi e colleghi che può avere conseguenze gravi: stress, depressione, ansia. «Ma il mobbing non va confuso con altri conflitti e va individuato con lucidità», dice Renato Gilioli, neuropsichiatria e autore di "Cattivi capi, cattivi colleghi" (Mondadori)

RISULTATI
 
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).