Sesso e amore

Come evitare i tipi sbagliati

Tutta colpa della favola del principe azzurro, che arrivava in groppa al cavallo bianco e prometteva amore eterno! Non tutte le storie d'amore sono a lieto fine e non tutte le donne trovano l'uomo giusto. Daniela Fusco, autrice di I miei primi 30 (ed. Graf) spiega come evitare di collezionare fregature e come riconoscere l'uomo perfetto. Ma esiste?

RISULTATI
 
gabriella 64 mesi fa

ma esiste quello giusto? E se esiste come lo riconosci?

Miss 64 mesi fa

Io invece mi sono stancata degli eterni Peter Pan, recentemente ne ho incontrati anche di fidanzati... e ne sono tanti quelli che lo nascondono. Per fortuna ho imparato a scoprirli subito. Ma l'ultimo è stato davvero una 'batosta'. Una corte stupenda per più di un anno e quando ho poi ceduto... Tadààà fidanzato da tre anni e mezzo e felicemente anche! Ora però posso dire che ha 27 anni sto bene da sola. L'amore non è tutto nella vita e ho tanti altri bellissimi progetti e sogni da realizzare.

patrizia 72 mesi fa

ho 47 anni mi sono appena separata dopo 18 anni di matrimonio, da un piacione/vanitoso(aveva piu' creme e correttori di me)prima di lui: dongiovanni, peter pan,ossessivi e possessivi,ho chiuso oggi con un quarantenne bello come il sole,palestrato, separato, pieno di donne e con la nuova sindrome:non avevo previsto di rinnamorarmi. Questo mi mancava,ho fatto fatica a dire basta ma credo in questi anni di aver gia' dato troppo....l'uomo perfetto e' una figura mitologica a meta' tra Babbo Natale e l'unicorno, io mi arrendo

emmawood 72 mesi fa

non è sempre cosi semplice!!!!appena conosci un uomo/ragazzo non è immediato inserirlo in una categoria...a volte si beccano delle fregature pazzesche perchè sembra perfetto...quando poi non lo è!!!!! o a volte la realtà ce l'abbiamo davanti ma continuamo a nasconderla!!

meri 82 mesi fa

non lo so penso che tutta questa storia del principe azzurro ci abbia davvero rovinato la vita.. il principe azzurro non siste ma finiamo sempre per aspettarlo comunque ...

anonima 83 mesi fa

Quale assurda ragione dovrebbe spingermi a considerare positivo uno che si rifiuta di fare sesso per un intero mese? Per quale ragione è dato per scontato che io in quanto donna devo accalappiarmi un uomo, ma che non posso avere desiderio nei suoi confronti se non ai fini di una storia seria? Perchè questo clichè trito e ritrito della donna che è alla perenne ricerca di un marito? Sono una ragazza, giovane, bella, eterosessuale e neanche troppo femminista. Ma voglio risposte. Le voglio perchè continuando a propinare questi modelli antiquati si rovinano le vite di molte ragazze con un infinito potenziale -intellettivo, lavortivo, culturale o anche solo ludico/estetico- che finisce sprecato perchè vengono convinte che non gli servirà a niente finchè non avranno un marito. cordialmente vale

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).