Sesso e amore

Come gestire il rapporto con lui se lavori a casa

Per scelta o necessità capita di svolgere la propria professione a casa e questo può ripercuotersi in modo negativo nella coppia. «Possono nascere fraintendimenti e discussioni dovuti al fatto che al partner può non essere chiaro cosa significhi. L'abitazione, nell'immaginario, è il luogo del relax; svolgere l'attività entro le mura domestiche acquista un valore diverso e induce a credere che lasci chissà quanta libertà» commenta la psicologa e psicoterapeuta Dolores Bracci. Ecco allora come gestire la situazione, tra pregiudizi da superare e vantaggi da cogliere...

RISULTATI
 
cinzia 82 mesi fa

io lavoro sia da casa che dall' ufficio in base impegni e necessità mie e della famiglia. Pro e contro della situazione ovvero lavorare da casa?! pro: effettivamente sei libera di gestire ul tuo tempo in casa, non ti tuffi nel traffico, non hai problema di gestione rapporti interpersonali (vero il giusto poi io uso skype per lavorare con i miei collaboratori) contro : non ho rimproveri da parte del mio compagno perchè si sente "il solo a sgobbare" mi si rimprovera il fatto che non stacco mai .....infatti la mia famiglia si lamenta di questo ed ha ragione . Il mio lavoro (lavoro nel campo del web) molto spesso fa parte della mia vita e del mio modo di essere . Mi piace non lo nego, ma a volte vado in ufficio (ovvero dalle aziende con cui collaboro) per poi a casa chiudere il computer . ;)

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).