Sesso e amore

Come affrontare e superare una separazione

Il tempo è sicuramente un alleato, ma per poter uscire da una separazione bisogna mettere in atto delle strategie che permettano di chiudere definitivamente con il passato e riprendere in mano le redini della propria vita. Ecco i consigli dello psicologo Vito Frugis, che con Cristina Iannuzzi si occupa di conflitti di coppia e gestisce una scuola di sopravvivenza per coppie in crisi.

RISULTATI
 
miro 46 mesi fa

sono sul baratro della separazione questione di fotmalita'burocratiche voglio ancora bene amia moglie ma lei non mi corrisponde!tra l'altro credo ci sia di mezzo un'altro.abbiamo 11anni di matrimonio e genitori di 2bamubini.la cosa che mi strugge e'pensare mia moglie con un altro.perche tanto dolore?

Letizia 51 mesi fa

Ragazzi mi sono appena separata dal mio compagno ( uomo separato dalla moglie) dopo tre anni di lunghe attese, ansie preoccupazioni, adesso che pensavo fosse arrivato il nostro momento .....lui dice che deve capire se sono la donna che le puó stare al fianco, dice di aver sbagliato una volta e non vuole piú commettere lo stesso errore, io penso che lui ha paura di assumersi resonsabilità come una convivenza ecc.. Il fatto é che adesso sto cercando di farmene una ragione ma é veramente difficile anche perché lui continua a chiamare non so a che scopo.... Aiutatemi i vostri consigli possono essere utili. Grazie

chiara 61 mesi fa

E come si fa a mantenere una comunicazione civile quando ci sono i figli se l'unica cosa che vorresti è non vederlo mai più? Quanto vorrei una soluzione!!!

fabio 61 mesi fa

L'UNICA SOLUZIONE è FAR FINTA CHE NON E' MAI ESISTITA non è facile ma se per 10 gg vai avanti con questa ipotesi vedi che funziona.....starai meglio...

stefania 61 mesi fa

quindi fuori....................vedrai che chiudendo le porte che non servono si apriranno tantissime altre..con milioni di sorprese....auguri

anna 62 mesi fa

la mia vita è stata un fallimento continuo, oggi ne sto vivendo un'altro, il mio compagno si sta allontanando da me,il dolore è terribile anche perchè sta succedendo in un momento poco sereno della mia vita , da poco ho perso i miei genitori e mia sorella, ho affrontato il cancro e sto affrontando il divorzio,non riesco a sopportare un altro dolore nn c'è la facciio, ho solo voglia di morire e non penso ad altro!....

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).