Le dive perdute di Pat Edwards a Milano

26 novembre 2009 

Alla Galleria Anfiteatro Arte il ciclo ispirato alle attrici del cinema muto, deliberatamente lasciate senza nome. Presenze avvolte da un'aura di charme, le tele 'respirano' grazie ai giochi di luce e prospettiva della stampa lenticolare scelta dall'artista.

Quadri che cambiano. Colori che mutano. Luci che si spostano. Sono in rapporto attivo costante con l'osservatore le attrici del cinema muto che il mondo ha dimenticato ma che Pat Edwards fa rivivere con la mostra "Forgotten Divas - Il ritorno delle Stelle". A

ll'Anfiteatro Arte di Milano fino al 22 dicembre queste attrici dal grande carisma parleranno allo spettatore di identità, memoria e percezione grazie alla stampa lenticolare, tecnica usata per ottenere immagini che danno l'illusione della profondità o che cambiano quando l'immagine viene vista da diversi angoli di vista.

Donne un tempo irraggiungibili si fanno presenza tangibile ed eterea allo stesso tempo nel continuo mutare di prospettiva e di luce, metafora della fama effimera e della memoria fragile. Molteplici le chiavi di lettura: per grandi e piccini.

Info:
Anfiteatro Arte
Via Savona 26, Milano

Tags:
Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI

INTERESSANTI IN RETE

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).