Londra: grandi fotografi(e) a colori

30 novembre 2009 
<p>Londra: grandi fotografi(e) a colori</p>

Nobuyoshi Araki, Alex Prager, Tim Walker, Ofer Wolberger, Valerie Belin e Guy Bourdin. Nella collettiva in mostra fino al 9 gennaio 2010 alla Michael Contemporary Hoppen Gallery di Londra, gli scatti dei fotografi che hanno fatto del colore il loro timbro stilistico.

Usato sia per rafforzare il concetto del reale o per confonderlo, per puro piacere estetico o per migliorare la resa tecnica, il colore fa vibrare di vita e di sfumature questi lavori. Dal 1861, anno della prima stampa a colore permanente a opera di James Clerk Maxwell, i fotografi sono stati in grado di definire i soggetti ritratti in maniera molto più diretta e creativa, intensificando o diminuendo il colore.

Cosa: Mostra collettiva "Colour"
Dove: Londra, Michael Hoppen Gallery
 3, Jubilee Place. Ingresso libero.
Quando: fino al 9 gennaio 2010. Dal lunedì al venerdì 12 -18; sabato 10.30-17; chiuso la domenica.
Info: www.michaelhoppengallery.com
Ci piace perché: con tutti questi colori ci fa scordare per un po' che è inverno

(nella foto, Rita
© Alex Prager courtesy Michael Hoppen Contemporary, Digital C-type print)

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).