Bambini d'Etiopia

10 dicembre 2009 
<p>Bambini d'Etiopia</p>

Un ragazzino africano che sorride tra i rami di un albero, le gambe divaricate a disegnare un arco, è l'immagine simbolo della mostra ETIOPIA 2009: fotografare l'attimo e portarlo con sé per sempre che si inaugura domenica 13 dicembre, all'ora dell'aperitivo, in un locale in zona Ticinese a Milano, Le Coquetel di via Vetere. Le 40 fotografie esposte nella birreria sono state scattate durante un campo scout in Etiopia, nell'ambito del progetto di cooperazione allo sviluppo Harambee Etiopia.

Sostenuto dalla Fondazione Brownsea, il progetto prevedeva la realizzazione di un asilo per 60 bambini a Gassa Chare, un villaggio a 500 chilometri dalla capitale Addis Abeba. «In quell'angolo sperduto di mondo - spiega Igor Balassi, curatore della mostra - la gente vive con meno di un dollaro al giorno, senza possibilità di fuga. I volontari italiani hanno lavorato a fianco dei bambini, perché con l'esempio questi possano diventare adulti con una mentalità meno votata all'assistenzialismo e più autosufficiente». Le foto raccontano di questo mondo possibile.

Orari: dalle 19 di domenica 13 dicembre alle 2 di lunedì 14

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI

INTERESSANTI IN RETE

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).