Cucchiaini? No, specchi

18 gennaio 2010 
<p>Cucchiaini? No, specchi</p>

La designer Alissia Melka-Teichroew del brand AMT crea Me spoons, una serie di cucchiaini dalle forme inconsuete che richiamano il mondo dei souvenir. Il concetto è, tradotto per noi avvezzi al latino, hic et nunc ovvero qui e ora: non più specchietti-souvenir di città turistiche, di località famose, di spazi dell'altrove, ma lo spazio di adesso, di questo momento, nonché il nostro spazio profondo.

I cucchiaini, che sono tre, riflettono il volto, o parte di esso, di chi li usa e forse vogliono suggerire che gli specchi, intesi come strumento per la conoscenza del mondo esteriore, servono invece a conoscere il proprio mondo interiore.

I cucchiaini sono in vendita online e costano 260 euro l'uno, oppure 695 euro tutti e tre.

Ci piace perché: il tema dello specchio, seppure con un volto più domestico come quello di un cucchiaino, stimola sempre il nostro immaginario.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI

INTERESSANTI IN RETE

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).