Sedie da museo

05 marzo 2010 
<p>Sedie da museo</p>

Ci sono eventi che raccontano più di una storia. E' il caso della mostra ArteSEDUTA, che vede protagoniste le vecchie sedie cinematografiche del Teatro dell'ex carcere Le Nuove di Torino trasformate dalle detenute nella casa circondariale Lorusso e Cutugno in opere d'arte, organizzata dall'associazione culturale La Casa di Pinocchio.

Allestita dal 5 al 31 marzo 2010 in luoghi istituzionali del design e dell'arte di Torino, ha unito l'esigenza di salvaguardare parte dell'arredo di un luogo simbolo della memoria della città, altrimenti destinato al macero, a un modo nuovo, ecologico, rispettoso, creativo di valorizzare i materiali di scarto, i prodotti non perfetti e gli oggetti senza valore.

L'entusiasmo che traspare e viene trasformato in opera di design, visibilmente unica e irripetibile, dalle donne del carcere che partecipano al laboratorio, sottolinea, inoltre, quanto la dignità personale venga rafforzata nella possibilità di poter realizzare qualcosa di nuovo, di potersi dare un'altra possibilità, pur pagando gli errori del passato.

Un evento di questo tipo, realizzato a cavallo dell'8 marzo, Giornata Internazionale della donna, assume quindi sfumature e significati che esondano dalla apparentemente semplice considerazione che la creatività non ha confini.

Ad aprile verrà inoltre organizzata un'asta grazie alla quale sarà possibile acquistare tutte le sedute. Il ricavato andrà all'Associazione Lacasadipinocchio per sostenere il laboratorio creativo all'interno della Casa Circondariale Lorusso-Cutugno e destinare una piccola retribuzione alle donne detenute che vi lavorano.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI

INTERESSANTI IN RETE

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).