Mondi inquietanti in mostra

03 aprile 2010 

Ci sono proprio tutti: mostri-animali, scheletri pendolari, fiabe dell'orrore e immagini inquietanti. È tornato il Pop Surrealismo: in mostra a Roma, Mondo Bizzarro Gallery dà il benvenuto alla collettiva Visionary Art che fino al 6 maggio parlerà alle nostre paure.

Il pop surrealismo, nato in California negli anni '80, è un misto di immagini bizzare, colorate o cupe che rappresentano i sogni, le paure, i dubbi ma anche i desideri nascosti della società di oggi. La rappresentazione di questi sentimenti contrastanti viene portato in vita, se così si può dire, con uno stile in cui convivono il fumetto, la televisione, la pubblicità, il cinema ma anche l'arte del passato. Ogni artista si distingue per l'utilizzo preponderante di uno di questi mezzi espressivi sull'altro, ma è la commistione del tutto a far funzionare queste opere.

Greg "Craola" Simkins calibra sapientemente forme da cartoon fantasy-horror con materie e forme di consistenza e colore indefinite. Le opere di Mike Davis sembrano opere del passato che raccontano fiabe dei fratelli Grimm: guardando con attenzione si scoprono però dettagli inquietanti (Davis è anche il fondatore del leggendario Everlasting Tattoo di San Francisco). Laurie Lipton è un concentrato di horror e ironia in bianco e nero, sarcastica...da morire. Le creature di Naoto Hattori invece sembrano uscite da un film horror Sci-fi.

Ognuno di loro ristrutturando le paure dell'umanità e rappresentandole nella loro fisicità più ingombrante le sgrava del loro significato, compiendo un'opera di vera e propria esorcizzazione catartica. Così il buio farà un po' meno paura.

Info in pillole
Cosa: Visionary Art - group show di pop surrealismo
Dove: Roma, Mondo Bizzarro Gallery, via Reggio Emilia 32 C/D
Quando: dal 3 aprile al 6 maggio, dal lunedì al sabato dalle 11.30 alle 19.30
Ci piace perché: il modo migliore per guarire dalle nostre paure è guardarle in faccia.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).