Gli appuntamenti 'gustosi' del Fuorisalone

07 aprile 2010 
<p>Gli appuntamenti 'gustosi' del Fuorisalone</p>

Dedicarsi al Fuorisalone richiede parecchie energie, e non solo mentali. La soluzione perfetta? Godersi gli appuntamenti che mescolano gusto e design.

Per gli aperitivi (anche dopo l'ora del canonico happy hour milanese) da non perdere l'Absolut worlds nights al nuovo Spazio Loft Ernestomeda (Ernestomeda Loft, 14-18/04, 15/04 solo su inviti): le fotografie di Ellen von Unwerth ispirate alla filosofia In An Absolut World per gli occhi, i cocktail della bartender Grazia Di Franco, la prima Absolut Mixologist italiana, per tutto il resto.

Se la carica serve prima del tramonto (molto probabile!), sosta al Picnic 2.0 (14-19/04 ore 10-21, Roof Superstudio Più): area green dotata di tutto quello che vi serve per ricaricare non solo le vostre "pile" ma anche tutta la vostra tecnologia. Che sia davvero il picnic del futuro, dove la porta USB 2.0 è incorporata al tavolo da campeggio?

Energia pret-à-porter da Costruttori di dolcezze con il food design al cioccolato del Fuori Salone, da gustarsi (anche con gli occhi) all'interno della mostra dedicata ad Alice nel Paese del Design curata da Guido Gallovich (12-19/04 ore 10-21 al Superstudio 13, su invito con registrazione sul sito di Superstudio Group). Chocopirin-A, Carte da Choco, Chocopower, Golosimetro e la Cazzuola: si visita la mostra e si mangia la cioccolata che viene regalata.

Per restare in tema di energia e dolcezza: Honey Way (13-19/04 ore 10-21, Face To Superstudio Più, invito su registrazione). Dal nome dell'elemento contenitore prodotto da OfficinaNove, un'installazione nel nome del miele. Che qui è particolarmente ricercato e raffinato, perché è quello scelto, declinato, accostato e raccontato da Andrea Paternoster di Mieli Thun, un vero esperto (e appassionato) del settore.

Tutti a tavola! Ma come è cambiato lo stare a tavola nei secoli? E come è stato rappresentato nei dipinti, nei film, a teatro, nei libri? Se l'evoluzione del galateo a tavola e le mille curiosità del momento più conviviale che c'è vi affascinano, non perdetevi la mostra omonima a Villa Belgiojoso Bonaparte (o Villa Reale, ore 9-13 e 14-23 ingresso gratuito) e alla Pinacoteca di Brera (ore 8.30-19.15, ingresso con biglietto). Che inizia con il Fuori salone (13 aprile), ma dura fino al 9 maggio 2010.

La Spagna, si sa, ha molto da dire in fatto di gusto e dintorni. Niente di strano, allora, se è l'Istituto di cultura spagnola Cervantes a organizzare due mostre sul tema di gusto e creatività: Papila, dedicato ai giovani creativi spagnoli che innovano il food design, e Foodjects, dove il food design in mostra è quello di designers già affermati che hanno interpretato a modo loro la nuova cucina spagnola (14-19/04 lunedì-venerdì ore 10-12:30 e 15-20; sabato 19-12.30).

Se vi piace scoprire una città attraverso i suoi sapori, scaricate dal sito del Fuori Salone uno dei cofanetti SmartBox, guida ragionata ai percorsi enogastronomici di Milano nei giorni del Salone: Degustazioni se vi piace stuzzicare, Sapori del Mondo se cercate una cena etnica, Grande cucina italiana per grandi classici con brio (da 29,90 euro).

(nella foto: Honey Way-Viaggio nei Fiori)

TUTTI GLI EVENTI DELLA DESIGN WEEK DA NON PERDERE

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).