Claudia Pandolfi, fotografa "per caso"

12 aprile 2010 

È nell'ambito della 13° edizione di Cliciak, Festival che premia i fotografi di scena, che si svolge la mostra speciale dedicata all'ultimo film di Paolo Virzì, La prima cosa bella.

Fotografa d'eccezione sul set è la stessa protagonista del film, Claudia Pandolfi. Dalle più di mille foto scattate, l'attrice ne ha selezionate 30, dal 10 aprile in mostra nel foyer del Teatro Comunale Alessandro Bonci di Cesena fino al 19 maggio.

Sono scatti in bianco e nero realizzati in digitale ad offrire uno spaccato del set che racconta non solo del suo personaggio, Valeria, sorella di Bruno e figlia di Anna, che si ritrova dopo anni con il fratello al capezzale della madre a cercare una riconciliazione familiare struggente e difficoltosa, ma anche gli altri protagonisti.

Al momento dello scatto, si svelano le due facce del cinema: quella degli attori (e del regista) e quella delle persone reali.

"Il mio è un approccio quasi ludico, frutto di una passione per la fotografia che coltivo da oltre dieci anni e che mi spinge a curiosare sul set" - confessa la Pandolfi in un'intervista rilasciata al curatore della mostra, Antonio Maraldi.  

L'atmosfera rilassata e giocosa si indovina in ogni fotografia, lasciando a chi guarda l'impressione di essere stati, anche solo per poco, parte di quella bellissima avventura che è il cinema.

Info in pillole

Cosa: mostra speciale di Claudia Pandolfi dedicata al film La prima cosa bella
Dove: Cesena, Teatro Comunale Alessandro Bonci, Piazza Guidazzi 8
Quando: dal 10 aprile al 19 maggio

Ci piace perché: sembra proprio di stare sul set

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI

INTERESSANTI IN RETE

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).