Riciclare è un Orto(fabbrica)

16 aprile 2010 
<p>Riciclare è un Orto(fabbrica)</p>

Riciclare è un'arte. In Via Savona al 37 diventa (anche) un orto. Merito del designer Angelo Grassi che, con la collaborazione di altri designer ugualmente sensibili al tema di ecosostenibilità e recupero, per il secondo anno consecutivo trasforma un luogo urbano per eccellenza - il cortile, in questo caso abitualmente adibito a parcheggio - in Ortofabbrica, un giardino delle delizie.

Di quelli che fanno rimpiangere di non vivere in campagna.

C'è la serra-dehor in equilibrio fra la suggestione provenzale degli oggetti decapati e il tocco british delle compizioni floreali finto improvvisate (ma l'approssimazione, in questi casi, è sempre perfetta. Provateci voi se siete capaci, e poi ditemi se è così semplice!)

Ci sono i tavoli e le chaise longue intrecciate a griglia, pronte a trasformarsi in perfetto sostegno per ogni rampicante dei vostri sogni (bellissimi, poi però voglio vedere a sdraiarcisi sopra...).

E ci sono le meraviglie di Federica Siboni: vecchie valigie che traboccano di sciarpe e mezzi guanti fatti con i bordi di maglioni da buttare, grandi bottiglioni-manichini per bellissime collane di fiori e nodi colorati (queste però sono prototipi), persino una tenda fatta con colli di vecchie camicie.

Confermiamo: riciclare è un'arte.

IN PILLOLE
COSA Ortofabbrica
DOVE Zona Tortona, Via Savona 37
QUANDO 13-19 aprile

 

 

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI

INTERESSANTI IN RETE

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).