God save the british design

14 aprile 2010 
<p>God save the british design</p>

La Union Jack campeggia un po' ovunque al piano -1 della Rinascente, diventato dal 2009 design supermarket. L'invasione made in Uk che anima lo store milanese si chiama 100% British design, una buona occasione per sanare le voglie dei maniaci di design inglese che durerà fino al 2 maggio.

E vien voglia di prendere davvero il carrello - per ora inesistente - e comprare questi oggetti selezionati tra i migliori designer d'oltremanica e riconoscibili dall'onnipresente cartoncino/bandierina.

Ma sbirciare non costa nulla e così, per onorare l'ora del tè ormai in arrivo, non posso che cominciare con una bella tazza in ceramica, quella di The New English, storica manifattura che ha avuto l'ardire creativo di unire 250 anni di storia con il grande talento di giovani designer.

Poi mi perdo ad ammirare il delizioso cane-lampada di James Plumb, creato grazie al recupero di antichi giocattoli per bambini e venduto purtroppo in edizione limitatissima.

Immancabile lo storico marchio di valigie vintage style Globe Trotter, presentate nella versione gialla di Erdem Moralioglu.

Gli sgabelli della Established&Sons sono un inno country alle sedute dei vecchi trattori e mi fanno venire in mente che a pochi passi dal Duomo c'è l'inaugurazione della boutique di Stella McCartney, con il suo parquet multicolor realizzato proprio dallo stesso studio, quello del marito della stilista. E allora, su per la scala mobile in direzione via Santo Spirito, un'altra tappa del british design milanese.

IN PILLOLE
COSA 100% British Design
DOVE La Rinascente, Piazza Duomo Milano
QUANDO dal 10 aprile al 2 maggio
INFO  Design Supermarket

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).