Le Lolite di Mijn Schatje

06 aprile 2010 

Sono belle, bellissime. E giovani. Occhi grandi e pelle diafana, le creature di Mijn Schatje sono sexy e accattivanti. Così le vediamo nei sedici ritratti digitali in mostra alla Dorothy Ciircus Gallery di Roma fino al 30 maggio: le Mystic Lolitas sono inferno e paradiso, pace e guerra dei sensi.

Perché se l'innocenza si palesa nell'età delle protagoniste e nei fiori da fiaba che mettono fra i capelli, le posture e la bocca crucciata fanno pensare ad una sensualità provocante e provocata, appunto. dalla poetica di questa artista, nata in Francia da padre spagnolo e madre olandese, che rivisita il concetto di Lolita.
L'obiettivo è quello di elevare il concetto di ragazzina sexy e provocante a idea rarefatta, intangibile, quasi inarrivabile nel limbo che sta a metà fra i sogni e le nuvole (che spesso fanno da sfondo).

Il tratto è decisamente quella di un'artista che ha lavorato nel campo della moda: Mijn Schatje ha disegnato modelli per collezioni di brand come Rebook e Fornarina.

In questi ritratti riporta la grazia e la classe di shoot fotografici per la moda, aggiungendo però, grazie al digitale, quel tocco in più che fa diventare le solite Lolite delle Mystic Lolitas.


Info in pillole

Cosa: Mystic Lolitas
Dove: Roma, Dorothy Circus Gallery, via Nuoro 17
Quando: dal 16 aprile al 30 maggio 2010, da martedì a giovedì dalle 11.30 alle 19.30, venerdì e sabato dalle 15.30 alle 19.30, domenica e lunedì chiuso

Info
: www.dorothycircusgallery.com

Ci piace perché:
in realtà è una mostra soprattutto per donne. O meglio, per l'adolescente - timida e bella - che c'è dentro ognuna di noi.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).