Vivienne Westwood: abiti in carta (da parati)

16 aprile 2010 
<p>Vivienne Westwood: abiti in carta (da parati)</p>

È il turno di Vivienne Westwood. Ed è subito immaginario iconico britannico. A modo suo, s'intende. In altre parole: prendete l'Union Jack, invecchiatelo e sbattetelo su carta da parati Cole & Son. Questo è quello che fa ultimamente la celebre stilista inglese.

E sempre con la stessa carta realizza abiti in stile elisabettiano, che avviluppano manichini sbiaditi. Bellissimi. Li potete ammirare nella boutique di corso Venezia 25, dove tutto è in perfetto stile Westwood anche in questi giorni di Fuorisalone, dall'atmosfera informale all'aria graziosamente svanita dei commessi. Che mi fanno toccare con mano le creazioni, per fugare ogni dubbio sul fatto che si tratti proprio di carta da parati.

Dimenticavo, c'è anche la versione dell'abito da sposa di Carrie di Sex and the City. Sì, proprio quello del film.

IN PILLOLE
COSA gli abiti di Vivienne Westwood in carta da parati Cole & Son
DOVE Corso Venezia, 25 - Milano
QUANDO dal 13 al 19 aprile

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).