Lunga vita alle balene!

29 aprile 2010 
<p>Lunga vita alle balene!</p>

Come sarebbe il mondo senza balene? Se lo sono chiesto più di 50 artisti internazionali nel contesto di Ketos 2.1, contenitore di eventi di contaminazione tra arte e scienza che vuole salvaguardare la sopravvivenza dei grandi mammiferi marini. In occasione dell'anno internazionale della Biodiversità , l'Acquario civico di Milano ospita fino al 16 maggio la mostra itinerante Whaleless-Mondi di balene immaginate, collettiva che esprime il disagio, la paura e la tristezza di un mondo che rischia di perdere per sempre queste creature.

Tanti gli stili, dal surrealismo pop al fumetto, dall'installazione alla fotografia, per un solo messaggio: stop alla caccia alle balene, allo sfruttamento delle risorse ittiche, all'usurpazione umana sulla natura.

Tra gli altri eventi della rassegna le conferenze multi-disciplinari Balene alla Deriva e Balenarte, in cui viene discussa l'immagine della balena nell'arte e nella letteratura e Whales go to Hollywood.

Previste anche alcune attività per bambini: balena in fabula, colora la balena e laboratori didattici.

 

Info in pillole
Cosa: Ketos 2.1 - Mondi di balene immaginate (Whaleless)
Dove: Milano, Acquario Civico, viale Gadio 2
Quando: fino al 16 maggio, dalle 9 alle 13, dalle 14 alle 17.30, chiuso il lunedì
Ci piace perché: una parte dei proventi della vendita delle opere sarà destinata all'Istituto Tethys, organizzazione non-profit per lo studio e la tutela dell'ambiente marino.

(nella foto: Mimi S con "Breathe")

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).