Il World Press Photo arriva in Italia

11 maggio 2010 

(Pietro Masturzo, Italy - VINCITORE WORLD PRESS PHOTO OF THE YEAR 2009 con
Women shouting on a rooftop in protest to the presidential election results, Tehran, Iran, 24 June)

Roma e Milano a braccetto per celebrare le immagini del World Press Photo, uno dei più importanti premi di fotografia del mondo indetto dal 1955 dalla World Press Photo Fondation di Amsterdam, premiate nel 2010 che sono coinvolte in un tour mondiale di 100 città in 45 Paesi.

Parte il capoluogo meneghino il 9 maggio alla Galleria Carla Sozzani e segue la capitale al Museo di Roma in Trastevere il 14 maggio, con chiusura all'unisono il 6 giugno, la doppia mostra che permette di far vedere agli italiani le fotografie più significative scattate lo scorso anno da fotogiornalisti e pubblicate da riviste e quotidiani nel mondo.

Maggiore orgoglio quest'anno per la tappa italiana: ad aggiudicarsi il riconoscimento principale come Foto dell'anno 2009 è la fotografia a colori dell'italiano Pietro Masturzo, Dai tetti di Teheran.

L'immagine è stata scattata il 24 giugno 2009, durante le elezioni presidenziali in Iran, ed è emblematica del forte dissenso della popolazione in quei giorni. La foto rappresenta infatti un gruppo di donne che, come molte altre persone, nella notte urla in segno di protesta dai tetti di Teheran. L'intero servizio, realizzato in notturna, ha vinto il primo Premio nella categoria People in the News - stories.

Quasi 6000 fotografi partecipanti a questa edizione provenienti da 128 Paesi ed un invio totale di quasi 102.000 immagini hanno dato del filo da torcere alla giuria che ha organizzato le immagini in 10 categorie - Vita Quotidiana, People in the News, Spot News, General News, Natura, Storie d'attualità, Arte e spettacolo, Ritratti, Sport in primo piano e Sport in azione - e ha premiato 63 fotografi di 23 diverse nazionalità.

Entrambe le mostre presentano le fotografie premiate che quest'anno hanno visto protagoniste le categorie Natura, Ritratto e Sport. Unico vincolo per la mostra itinerante è che in ogni Paese tutte le immagini vengano esposte senza alcuna censura: a questo scopo viene inviato un rappresentante della Fondazione per verificare che questo avvenga realmente.

Perché la fotografia sia, ancora una volta, libertà di informazione e mezzo universale di comunicazione.  

Info in pillole

Cosa: World Press Photo: le immagini premiate nel 2010
Dove: Milano, Galleria Carla Sozzani, Corso Como 10
Quando: dal 9 maggio al 6 giugno 2010, martedì, venerdì, sabato e domenica dalle 10.30 alle 19.30, mercoledì e giovedì dalle 10.30 alle 21, lunedì dalle 15.30 alle 19.30

Ingresso libero

Cosa: World Press Photo 2010
Dove: Roma, Museo di Roma in Trastevere, Piazza Sant'Egidio 1/b
Quando: dal 14 maggio al 6 giugno 2010, da martedì a domenica dalle 10 alle 20

Ingresso: 5,50 € intero, € 4 ridotto

Info:

Il sito ufficiale del World Press Photo presenta una galleria di tutti i lavori premiati.

Ci piace perché: è giusto che le immagini siano prima di tutto documento, informazione, testimonianza.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).