Le dive secondo Rino Barillari

10 giugno 2010 

(in foto, Rino Barillari, Sofia Loren e Marcello Mastroianni, film tv Americana)

76 macchine fotografiche fracassate, 11 costole rotte e 162 volte al pronto soccorso: il soprannome the king of Paparazzi Rino Barillari se l'è meritato davvero, riuscendo a fermare nel tempo l'atmosfera della Dolce Vita romana animata da vip internazionali. In mostra fino al 22 agosto a Lucca a Palazzo Guinigi DIVAS: dalla Dolce Vita agli ultimi scoop, immagini in bianco e nero rubate alle star dagli anni '60 a oggi, scoop delle loro uscite notturne che spesso avrebbero gradito rimanere private.

Ma Er King non si è mai arreso, nemmeno di fronte alle botte di Peter O'Toole, neanche dopo aver fatto a pugni con Marlon Brando e combattuto a suon di karate con Aznavour. Dall'età di 14 anni, appena arrivato a Roma, ha voluto essere testimone della mondanità romana fotografando tutte le dive del momento: Sofia Loren, Audrey Hepburn, Liz Taylor, Sharon Stone, Claudia Schiffer.

Bellezze senza tempo, protagoniste di un'epoca magica che riusciamo oggi a rivivere grazie a Rino Barillari che ha continuato a scattare anche quando non avrebbe dovuto, che le regole non le ha mai seguite, che ha fatto della professione una scelta - e una filosofia - di vita.

L'esposizione è un'anteprima assoluta organizzata dal LUCCAdigitalPHOTOfest per anticipare la sesta edizione del Festival, che si terrà a novembre e dicembre e che quest'anno sarà dedicato proprio alla donna.

Info in pillole

Cosa: DIVAS: dalla Dolce Vita agli ultimi scoop
Dove: Lucca, Palazzo Guinigi - via Guinigi
Quando: dall'11 giugno al 22 agosto, dal lunedì al giovedì dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20, venerdì, sabato e domenica dalle 10 alle 13, dalle 17 alle 20 e dalle 21 alle 23.
Info: www.ldpf.it

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Anna 71 mesi fa

Come posso compare questo Oggi?

ldpf 76 mesi fa

La mostra è un tributo ai 50 anni de “La Dolce Vita” di Fellini ed è un’anteprima assoluta organizzata dal LUCCAdigitalPHOTOfest con il Comune di Lucca, (con la partnership di Nikon, Agos Ducato, Roberto Del Carlo e Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca - stampa su carta Canson) per anticipare la sesta edizione del Festival, che si terrà come di consueto nei prossimi mesi di novembre e dicembre e che quest’anno sarà dedicato proprio alla donna.

ldpf 76 mesi fa

La mostra è un tributo ai 50 anni de “La Dolce Vita” di Fellini ed è un’anteprima assoluta organizzata dal LUCCAdigitalPHOTOfest con il Comune di Lucca, (con la partnership di Nikon, Agos Ducato, Roberto Del Carlo e Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca - stampa su carta Canson) per anticipare la sesta edizione del Festival, che si terrà come di consueto nei prossimi mesi di novembre e dicembre e che quest’anno sarà dedicato proprio alla donna.

ldpf 76 mesi fa

“Divas” prorogata fino al 19 settembre. Il grande successo della mostra delle foto del “Re dei Paparazzi” alle più affascinanti dive di tutti i tempi prosegue a Palazzo Guinigi. Il successo registrato dalla mostra “DIVAS: dalla Dolce Vita agli ultimi scoop” ha indotto gli organizzatori a prorogarla fino al 19 settembre per dar modo anche ai molti turisti che arriveranno in città per il “Settembre Lucchese” di ammirare le più belle fotografie di Rino Barillari “the king of Paparazzi”. “Divas” è dedicata alle icone femminili dai mitici anni ’60 ad oggi, immortalate dall’obiettivo arguto e guizzante di Barillari: Sophia Loren, Brigitte Bardot, Anna Magnani, Anita Ekberg, Ingrid Bergman, Claudia Schiffer, Sharon Stone, Lady Diana e molte altre. La mostra è un tributo ai 50 anni de “La Dolce Vita” di Fellini ed è un’anteprima assoluta organizzata dal LUCCAdigitalPHOTOfest con il Comune di Lucca, (con la partnership di Nikon, Agos Ducato, Roberto Del Carlo e Fondazione Cassa di R

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).