Il mondo (fotografico) di Karl Lagerfeld

15 settembre 2010 
<p>Il mondo (fotografico) di Karl Lagerfeld</p>

A Parigi alla Maison Européenne de la Photographie sono in mostra fino al 31 ottobre le fotografie di Karl Lagerfeld, lo stilista che da tempo impugna - oltre a forbici e spilli - la macchina fotografica, giocando con il bianco e nero e i colori della pellicola.

Parcours de travail presenta al pubblico per la prima volta le fotografie scattate dallo stilista tedesco cha ha iniziato ad appassionarsi alla fotografia nel 1987. Due le sezioni, la prima dedicata alle tematiche forti della fotografia, come il ritratto, la moda, il paesaggio e l'architettura, più sperimentale quella che presenta i disegni su carta che svelano il percorso creativo dell'artista fino allo scatto decisivo.

Lagerfeld parte infatti sempre dal suo materiale preferito, la carta, per creare sia abiti che fotografie ed il risultato sono scatti vividi e poetici, la traduzione meticolosa in immagini di come Lagerfeld vede il mondo, sia che si tratti di una modella che una facciata di un palazzo di New York.

Lagerfeld fotografa per arrivare a comprendere e carpire la bellezza universale, non solo per tradurla poi in creazioni sartoriali ma anche - o soprattutto - per testimoniarne l'esistenza in modo incisivo e permanente.

Ecco perchè i suoi fotografi preferiti sono quelli che hanno lasciato il segno per sempre grazie ad una singola immagine, come Paul Strand con "The White Fence" o Capa con "Le soldat espagnol mourant".

I suoi vestiti hanno già fatto storia. Adesso la faranno anche le sue foto?

Info in pillole:

Cosa: Karl Lagerfeld, Parcours de travail, mostra fotografica
Dove: Parigi, Maison Européenne de la Photographie, 5/7 rue de Fourcy
Quando: fino al 31 ottobre 2010

Info: www.mep-fr.org

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).